Il panificio che sforna pagnotte da oltre un secolo diventa 'Bottega Storica'

Fu nel 1983 che subentrò la famiglia Bertaccini, attuali gestori che ne rilevarono l'attività e da allora fino ad oggi proseguono la produzione di pane e di prodotti di panetteria artigianali freschi

Giovedì il Panificio Bertaccini di Bertaccini Fabrizio e C. Snc di Faenza, iscritto al numero 30 del'albo Comunale delle Botteghe e dei Mercati storici del Comune di Faenza con titolo a esporre il relativo marchio distintivo di Bottega Storica dell'Emilia-Romagna, ha ricevuto la visita del sindaco di Faenza per la cerimonia di affissione della targa. La consegna della targa Bottega Storica a Bertaccini è stata effettuata dal sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, dal Presidente Confcommercio Ascom Faenza Paolo Caroli e dal Direttore Fancesco Carugati.

Il panificio si trova in un antico edificio sorto dalle ceneri di un vecchio convento francescano nei pressi della Piazza del Popolo di Faenza. L'attività di panificazione risale ai primi del '900 con l'insegna Forno Martoni visibile ancora oggi sulla facciata esterna dell'ingresso del panificio. Inizialmente il forno fu aperto dal proprietario Martoni Giovanni, dal 1971 fu gestito dagli allora affittuari Pezzoli Romano e Babini Carlo per circa 12 anni; fu nel 1983 che subentrò la famiglia Bertaccini, attuali gestori che ne rilevarono l'attività e da allora fino ad oggi proseguono la produzione di pane e di prodotti di panetteria artigianali freschi.

Col passare degli anni l'attività a conduzione familiare è passata dal padre ai figli subentrati ai genitori, che ancora oggi continuano la tradizione tutta italiana della panetteria fatta di ingredienti genuini, esperienza e passione. Il forno originale, risalente al 1906, mantiene le principali caratteristiche dell'epoca. E' proprio dall'antico forno a legna che inizia l'attività di produzione del pane.All'interno dei locali è presente e conservato l'antico forno utilizzato ancora oggi per la cottura su pietra del pane, oltre ad alcuni storici attrezzi per la lavorazione dell'impasto. Fino dall'apertura il Forno Martoni è considerato un esercizio storico del Comune di Faenza, un simbolo di tradizione per la produzione tipica di pane. Molti cittadini hanno lavorato negli anni presso il forno, la sua insegna e la sua posizione sono rimaste invariate nel corso di questi anni e l'antico forno è tutt'oggi il fulcro dell'attività.

foto 3(2)-2-2

foto 5-19-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento