menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il parco intitolato all'ex sindaco: "Una brava persona che ha saputo farsi amare dalla sua città"

Si è svolta mercoledì 1 maggio la cerimonia di intitolazione del parco della Punta degli Orti di Faenza all'ex sindaco Veniero Lombardi, con l'affissione di una targa in ceramica

Si è svolta mercoledì 1 maggio la cerimonia di intitolazione del parco della Punta degli Orti di Faenza all'ex sindaco Veniero Lombardi, con l'affissione di una targa in ceramica. In questo modo Faenza vuole tributare a futura memoria la propria riconoscenza al primo cittadino di Faenza fra il 1975 e il 1981, politico affabile, ben voluto e rispettato anche dagli avversari dell'epoca, protagonista di scelte amministrative importanti che hanno segnato la storia e lo sviluppo della città manfreda.

"Il tributo di Faenza a un grande sindaco e a una brava persona che ha saputo farsi amare dalla sua città, al di là degli schieramenti politici - ha commentato il sindaco Giovanni Malpezzi, presente alla cerimonia - Un bel modo per festeggiare il 1 maggio".

La scelta di intitolare a Lombardi la Punta degli Orti, così chiamato nel gergo comune dei faentini in quanto collocato all'intersezione tre via Firenze e via Canal Grande nei pressi delle Bocche dei Canali in una zona storicamente vocata alle coltivazioni, è stata assunta all'unanimità dalla commissione toponomastica. Si tratta di un'area preservata dalla cementificazione che ha mantenuto intatte le proprie caratteristiche paesaggistiche e trasformata quattro anni fa in uno spazio relax molto apprezzato con elementi di d'arredo dedicati principalmente alla salute e al benessere

parco1-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento