menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il raduno nazionale dei camper fa tappa nell'entroterra faentino

Una trentina di camper provenienti da varie parti d'Italia (nonchè un manipolo di romagnoli che vogliono riscoprire la nostra terra con "occhi nuovi") sono investitii nel ruolo di "Ambasciatori del turismo plein air"

Il progetto "L'Altra Romagna en plein air" realizzato dal Gal L'Altra Romagna con la collaborazione delle Edizioni Plein Air, prevede il terzo evento in terra romagnola (dopo quelli cesenate e forlivese) con "Porte aperte ai camper nell'altra Romagna Faentina", il raduno nazionale camper" alla scoperta dell'entroterra collinare faentino da venerdì 10 a domenica 12 maggio, che prevede anche 3 giorni di tour itinerante guidato. Il "popolo dei camper" viene invitato a scoprire l'entroterra dei Comuni dell'Unione faentina (i colli di Faenza, Brisighella, Casola Valsenio, Riolo Terme, Castelbolognese) in "quell'Altra Romagna" che tanto ha da offrire a questo speciale turista-viaggiatore motivato, curioso, insaziabile nello (ri)scoprire anche le piccole realtà genuine della cosiddetta (ingiustamente) Italia minore.

Una trentina di camper provenienti da varie parti d'Italia (nonchè un manipolo di romagnoli che vogliono riscoprire la nostra terra con "occhi nuovi") sono investitii nel ruolo di "Ambasciatori del turismo plein air": dovranno toccare con mano valori e motivazioni della nostra nuova offerta territoriale organizzata che abbiamo costruito per il turismo itinerante all'aria aperta. Cosi  i 30 equipaggi (che saranno ambasciatori presso i loro camper club e moltitudini di camperisti nelle loro esperienze di viaggio) attraverseranno da venerdì pomeriggio a domenica uno spaccato significativo dell'entroterra faentino: dall'arte e storia sprigionata dal nucleo urbano di Brisighella, alla magia dei colli di Faenza - come Oriolo e Castel Raniero - dove è ancora vivissima la tradizione agricola e rurale,  in  contesti  che per coltivazioni e paesaggio ricordano molto la migliore Toscana.

Diversi eventi caratterizzano questo fine settimana sui colli faentini (Festa dello Sport e Randonnée a Casola, Sagra del Carciofo Moretto a Brisighella, Festa del Cinghiale a Zattaglia), ove rifulge il pittoresco e struggente Musica nelle Aie in Castel Raniero.Qui si svolgerà domenica alle 11 alla storica Villa Rotonda-Laderchi anche il convegno di chiusura del citato progetto "L'Altra Romagna en plein air", con la partecipazione delle autorità locali, il presidente del Gal Bruno Biserni e il direttore editoriale di Plein Air, Raffaele Jannucci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento