menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Savio supera la soglia rossa: chiusi il parco fluviale e la pista ciclabile

Gli altri fiumi interessati dalle piene sono il Lamone e i Fiumi Uniti (Ronco e Montone); i livelli per questi fiumi non supereranno l'allerta gialla o arancione

Le previsioni meteo avevano annunciato che sarebbe stato un lunedì piovoso, e così è stato. Le precipitazioni, a tratti anche abbondanti, sono arrivate sottoforma di temporale. A Castiglione di Ravenna e Castiglione di Cervia martedì mattina il fiume Savio all'idrometro di Castiglione ha superato gli 8 metri e la soglia rossa. Circa alle 6 è stato raggiunto il livello di allarme; il picco si è stabilizzato attorno alle 7 raggiungendo il livello massimo e inizierà a discendere nelle prossime ore.

In via precauzionale è stata chiusa la pista ciclabile a Castiglione e l'accesso al parco fluviale. Il livello dell'acqua tuttavia è in lenta diminuzione, la marea in fase calante e il mare riceve i flussi del fiume. Nessun problema da segnalare sugli altri corsi d'acqua. Il picco di piena del Savio transiterà nelle prossime ore dalla frazione Savio per poi cominciare a scendere in tarda mattinata. Gli altri fiumi interessati dalle piene sono il Lamone e i Fiumi Uniti (Ronco e Montone); i livelli per questi fiumi non supereranno l'allerta gialla o arancione a seconda dei punti e in mattinata inizieranno a diminuire.

Le condizioni meteo per la giornata di martedì sono in miglioramento. Resta lo stato d'allerta "gialla" anche per mercoledì, anche se il livello idrometrico è atteso in calo sotto la soglia "gialla". Mercoledì sono attesi venti sulla costa. I tecnici del Comune di Cervia, la Protezione Civile e la Polizia locale di Ravenna e Cervia stanno comunque monitorando la situazione già da lunedì e continueranno fino a necessità. Il sindaco Michele de Pascale ricorda che “è vietato accedere/stare nei capanni da pesca” e raccomanda fortemente “di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso: prestare particolare attenzione allo stato dei corsi d’acqua, alle strade eventualmente allagate e non accedere ai sottopassi nel caso li si trovi allagati”. 

savio3-2

savio1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento