menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il teatro entra in carcere: una rivista raccoglie le esperienze dei detenuti

Si tratta della pubblicazione annuale del Coordinamento Teatro Carcere Emilia Romagna, che a partire da quest’anno sarà possibile trovare al bookshop del Teatro Rasi

Martedì 1 ottobre, al Teatro Rasi di Ravenna, al termine dello spettacolo “Pane e petrolio” verrà presentata la rivista 'Quaderni di teatro carcere'. Si tratta della pubblicazione annuale del Coordinamento Teatro Carcere Emilia Romagna, che a partire da quest’anno sarà possibile trovare al bookshop del Teatro Rasi. La rivista raccoglie annualmente oltre alle esperienze di teatro in carcere che vengono realizzate nella nostra regione, anche esperienze internazionali. Intervengono, oltre a registi e attori, studiosi e docenti universitari.

Saranno presenti: Cristina Valenti, docente Università di Bologna, responsabile scientifico Coordinamento Teatro Carcere Emilia Romagna e Sabina Spazzoli, regista e Presidente del Coordinamento Teatro-Carcere Emilia Romagna. Verrà presentato inoltre il laboratorio teatrale “Sezione aurea”, fondato e diretto dal 2016 dal regista e drammaturgo Eugenio Sideri, che dal 2017 è entrato a far parte del Coordinamento Teatro Carcere Emilia-Romagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento