rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Cervia

"Il treno della memoria", 12 studenti in visita ad Auschwitz per non dimenticare

Il progetto ha l’obiettivo di mantenere vivo il ricordo delle giornate e degli avvenimenti che hanno segnato la storia italiana nel periodo della seconda guerra mondiale

Anche quest’anno il comune di Cervia ha aderito con un contributo al progetto “Promemoria Auschwitz”, promosso dall’associazione “Centro per la Pace Loris Romagnoli” di Cesena giunto alla quinta edizione, al fine di far partecipare gli studenti cervesi interessati che frequentano le scuole superiori della provincia di Forlì-Cesena. Il progetto ha l’obiettivo di mantenere vivo il ricordo delle giornate e degli avvenimenti che
hanno segnato la storia italiana nel periodo della seconda guerra mondiale, per sensibilizzare le nuove generazioni ad una cultura di democrazia e libertà e insegnando  ai ragazzi  la storia che li ha preceduti. Il percorso educativo oltre ai laboratori di studio prevede come ogni anno l’iniziativa “Il treno della memoria”, una visita al campo di sterminio di Auschwitz.

Nel 2018 sono 12 gli studenti di scuola media superiore residenti nel territorio di Cervia frequentanti le scuole superiori della provincia di Forlì-Cesena, che hanno aderito al progetto e che nei prossimi giorni parteciperanno anche a questo viaggio. La positiva esperienza alle prime quattro edizioni del progetto ha visto complessivamente la partecipazione di 42 studenti residenti nel territorio di Cervia frequentanti gli istituti di Forlì-Cesena. All’interno del programma dedicato al Giorno della memoria, proprio il 26 gennaio alle 16 nella Sala Rubicone si svolgerà un incontro dedicato a “Il treno della memoria” con le testimonianze di giovani studenti cervesi che nel 2017 hanno aderito al progetto e hanno visitato il campo di sterminio. Inoltre Catia Pantoli leggerà alcuni brani dal libro “Salvarsi. Gli ebrei d’Italia sfuggiti alla Shoah” di Liliana Picciotto. Interverranno gli storici Sara Buda, Carlo D’Adamo e Giuseppe Masetti. Saranno presenti il sindaco Luca Coffari e l’assessore alla cultura Michela Lucchi. Suonerà il Coro "Ruben" Scuola di Musica G. Rossini di Cervia con Angela Marconi, direttrice del coro, e Raffaella Benini al pianoforte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il treno della memoria", 12 studenti in visita ad Auschwitz per non dimenticare

RavennaToday è in caricamento