rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Il vicesindaco incontra il comandante del Poligono militare di Foce Reno

Si è trattato non solo di ricambiare la visita di cortesia che Casillo aveva fatto in Comune all’indomani del suo insediamento, ma è stata l’occasione per un confronto costruttivo sui problemi dell’attualità e del territorio

Nei giorni scori il vicesindaco Eugenio Fusignani ha fatto visita al Poligono militare di Foce Reno per incontrare il Comandante tenente colonnello Salvatore Casillo. Si è trattato non solo di ricambiare la visita di cortesia che Casillo aveva fatto in Comune all’indomani del suo insediamento, ma è stata l’occasione per un confronto costruttivo sui problemi dell’attualità e del territorio.

“È stato un incontro cordiale - fa sapere Fusignani - utile per rinsaldare il legame di fattiva collaborazione tra l’amministrazione e il presidio militare nonché l’occasione per rinnovare i sentimenti di amicizia della nostra città con l’Esercito Italiano, che vede proprio nel Poligono di Foce Reno l’ultimo baluardo della presenza della Forza Armata nel nostro comune. Il Poligono di Foce Reno è stato sempre molto attento nel gestire la sua presenza all’interno di un’area di pregio non priva di criticità, riuscendo perfettamente nella convivenza delle attività di addestramento che vi si svolgono con quelle antropiche di cittadini e turisti e contribuendo a portare avanti le azioni di tutela. Per noi quelle del Poligono è una presenza importante anche nell’ambito della sicurezza, sempre nel rispetto dei rispettivi ruoli”.

Il vicesindaco ha quindi ringraziato il Comandante Casillo e, per suo tramite, il suo predecessore tenente colonnello Barbadoro, per l’impegno che hanno messo nel promuovere e sostenere il conferimento della Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto, deliberata dalla Giunta di Ravenna proprio nella data simbolica del 4 novembre 2021, ricorrenza della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate nonché Centesimo anniversario della tumulazione del Milite Ignoto nel sacello dell’Altare della Patria al Vittoriano.

“Sono certo – ha concluso Fusignani – che i nostri rapporti saranno come sempre caratterizzati dallo stesso spirito di collaborazione, dal massimo rispetto e dal più intenso e proficuo dialogo a vantaggio delle rispettive istituzioni e della comunità locale”. All’incontro erano presenti anche i Tenenti Colonnelli Roberto Gennarelli e Renato Tempieri, che coadiuvano il Comandante nelle attività del Poligono, e il Primo Luogotenente Lorenzo Merola, Sottufficiale di Corpo del Comando Poligono Foce Reno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vicesindaco incontra il comandante del Poligono militare di Foce Reno

RavennaToday è in caricamento