menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto TgR

Foto TgR

Amiche in scarpe rosse per l'ultimo saluto a Ilenia: anche l'ex marito al funerale

Scarpette rosse per dire ancora una volta stop alla violenza sulle donne: è l'iniziativa di alcune amiche di Ilenia Fabbri. Durante la cerimonia la figlia Arianna ha letto un tenero messaggio in ricordo della madre

Scarpette rosse per dire ancora una volta stop alla violenza sulle donne. E' l'iniziativa di alcune amiche di Ilenia Fabbri, la 46enne trovata morta in una pozza di sangue poco prima dell'alba di sabato nel suo appartamento di via Corbara a Faenza, che lunedì mattina hanno partecipato ai funerali della vittima celebrati in forma privata nella Chiesa del cimitero dell'Osservanza di Faenza. Ad accogliere il feretro in arrivo dall'obitorio di Ravenna, dove all'indomani del delitto era stata eseguita l'autopsia, c'erano alcuni degli amici più stretti di Ilenia e i parenti.

funerale-ilenia-fabbri2-2

Durante la cerimonia, come riporta l'Ansa, la figlia Arianna ha letto un tenero messaggio in ricordo della madre. Alcuni dei presenti hanno notato anche la presenza dell'ex marito, il 53enne Claudio Nanni, attualmente unico indagato a piede libero per omicidio volontario pluriaggravato in concorso con persona ignota. L'uomo, a loro avviso, sarebbe entrato da un accesso più defilato per evitare un eventuale assalto mediatico. In ogni caso fuori dal cimitero c'erano diversi agenti della Polizia a garantire il regolare svolgimento del funerale. Attimi di commozione anche fuori dall'abitazione della donna in via Corbara, dove è continuato senza sosta il pellegrinaggio di amici e conoscenti per lasciare sul cancello biglietti e fiori in ricordo di Ilenia.

Nel frattempo nuovo vertice in Procura a Ravenna per fare il punto sulle indagini: si attendono da Roma i risultati del luminol, che ha rilevato diverse tracce sul luogo del delitto, si analizza il video della telecamera di sicurezza di una vicina abitazione - che ha inquadrato un uomo incappucciato aggirarsi nelle vicinanze della casa poco prima che Ilenia fosse uccisa - e si passano al setaccio tabulati telefonici, computer e documenti sequestrati nella casa e nell'officina dell'ex marito. Le indagini, sottolineano dalla Procura, sono ancora a 360 gradi e si valutano diverse ipotesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento