rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Alfonsine

Ricerche con gommoni e droni sull'argine del fiume per trovare Ilona, la mamma: "Sto andando fuori di testa"

Nei dintorni della zona del Tigotà di Corso Garibaldi da giovedì le ricerche sono state estese fino all'argine del fiume Senio, con un grosso lavoro di squadra da parte di Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Carabinieri per battere l'ultima zona in cui la 16enne sarebbe stata avvistata prima della scomparsa

Continuano senza sosta le ricerche di Ilona Bogus, la 16enne di Alfonsine scomparsa da casa lo scorso 21 luglio. Nonostante siano passate più di due settimane, ancora non si hanno notizie sulla giovane di origine moldava. La ragazza, alta circa 1 metro e 70, con capelli castano chiaro, occhi verdi e una croce tatuata sul braccio sinistro, era uscita di casa intorno alle 21 senza documenti nè cellulare. Indossava una maglia fucsia, pantaloncini neri e scarpe bianche. Più tardi, in quella stessa serata, era stata notata nei pressi del punto vendita Tigotà di Alfonsine. Da quel momento in poi, tuttavia, non si hanno più avuto tracce di Ilona. 

Ed è proprio nei dintorni della zona del Tigotà di Corso Garibaldi che da giovedì le ricerche sono state estese fino all'argine del fiume Senio, con un grosso lavoro di squadra da parte di Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Carabinieri e l'impiego di mezzi quali gommoni e droni per battere l'ultima zona in cui la 16enne sarebbe stata avvistata prima della scomparsa. "Stiamo proseguendo le ricerche con tutte le forze in campo secondo il Piano delle persone scomparse", spiega il Prefetto Castrese De Rosa, che venerdì mattina ha partecipato a una riunione di coordinamento in Prefettura.

In queste due settimane si sono susseguite diverse segnalazioni ai parenti della ragazza, in particolare alla madre Ludmila sempre più in stato di angoscia, e ai Carabinieri che si occupano delle ricerche. Segnalazioni che, al momento, non hanno permesso di ricostruire cosa sia accaduto alla ragazza. Secondo quanto emerso finora, la 16enne si sarebbe allontanata da casa al termine di un litigio con la madre. Chiunque dovesse vedere la giovane è pregato di chiamare le forze dell'ordine.

"Giovedì i Carabinieri mi hanno chiesto altre informazioni, oggi (venerdì, ndr) invece sono venuti in casa nostra a fare delle fotografie e a vedere come viviamo in pratica - spiega la mamma di Ilona - Delle ricerche nel fiume invece non mi hanno detto nulla, l'ho scoperto per caso ieri tramite un conoscente di Alfonsine che ha visto le forze dell'ordine sul fiume. Sono molto preoccupata, so che stanno lavorando molto per ritrovare mia figlia e spero che sbloccando il suo cellulare riescano ad avere qualche indizio. Non ne posso più, la notte non dormo e ho perso tanti chili, ogni tanto piangendo faccio spaventare il fratellino di Ilona... Sto andando fuori di testa, spero sono che mia figlia torni a casa al più presto".

ilona-bogu-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerche con gommoni e droni sull'argine del fiume per trovare Ilona, la mamma: "Sto andando fuori di testa"

RavennaToday è in caricamento