Cronaca Massa Lombarda

Imbrattano con la vernice l'auto della Polizia locale, panchine e cartelli: denunciati

Inoltre, l’amministrazione comunale ha provveduto a quantificare i danni, che le famiglie delle persone individuate saranno chiamate a risarcire

Sono stati individuati i responsabili degli atti di vandalismo avvenuti a Massa Lombarda nella notte tra il 4 e il 5 maggio ai danni dell’auto della Polizia locale e di alcuni beni pubblici come panchine e cartelli stradali. I responsabili di quanto accaduto sono infatti stati rintracciati dai Carabinieri della stazione di Massa Lombarda, grazie anche ai sistemi di videosorveglianza installati dal Comune, e sono stati denunciati all’autorità giudiziaria competente.

Inoltre, l’amministrazione comunale ha provveduto a quantificare i danni, che le famiglie delle persone individuate saranno chiamate a risarcire. L’Arma dei Carabinieri, attenta alle dinamiche presenti sul territorio comunale, in stretta collaborazione con le autorità locali e la Polizia locale continuerà il suo lavoro con ulteriori approfondimenti per verificare eventuali responsabilità anche di altre persone in relazione ad episodi simili.

“Esprimo apprezzamento per questa brillante operazione e al contempo estendo la mia gratitudine a tutte le forze dell’ordine dello Stato e alla Polizia locale con cui le Amministrazioni locali dell’intera Bassa Romagna collaborano con intensità ed efficacia – dichiara il sindaco di Massa Lombarda Daniele Bassi - Un lavoro di squadra compiuto dai diversi rappresentanti delle forze dell’ordine con lo scopo di rendere sempre più presidiato e controllato il nostro territorio a garanzia della serenità dei cittadini: questo resta uno dei nostri principali obiettivi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbrattano con la vernice l'auto della Polizia locale, panchine e cartelli: denunciati

RavennaToday è in caricamento