menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione: 59enne arrestata

Negli anni 2005 e 2006 la donna venne indagata per i reati di organizzazione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e induzione e sfruttamento della prostituzione

La Polizia di Stato ha arrestato una 59enne russa residente a Ravenna per i reati di organizzazione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e induzione e sfruttamento della prostituzione. Negli anni 2005 e 2006 la donna venne indagata per i reati di organizzazione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e induzione e sfruttamento della prostituzione, commessi nella provincia di Forlì-Cesena.

Lunedì l’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Bologna ha disposto la carcerazione della 59enne, dovendo scontare la pena residua di un anno e nove mesi di reclusione, consentendo alla donna il beneficio della detenzione domiciliare. Lunedì mattina gli investigatori della Squadra Mobile della Questura hanno rintracciato la donna presso la sua abitazione ravennate e, dopo le formalità di legge, l’hanno sottoposta al provvedimento restrittivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento