Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

'Impara dalla meraviglia', al via il concorso canoro per Cristiana Ferretti

L’associazione “In chiave Cristiana” di Lugo lancia la seconda edizione del concorso canoro per giovani, quest’anno intitolato “Impara dalla meraviglia, coltiva lo stupore. Vivi, ama, sogna, credi”

L’associazione “In chiave Cristiana” di Lugo lancia la seconda edizione del concorso canoro per giovani, quest’anno intitolato “Impara dalla meraviglia, coltiva lo stupore. Vivi, ama, sogna, credi”.

“Il concorso di In chiave Cristiana dimostra fin dal suo titolo i grandi valori che da anni accompagnano l’associazione nel ricordo di una persona straordinaria come Cristiana Ferretti - ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli - Vivi, ama, sogna, credi sono i principi da cui dobbiamo ripartire per non dare le cose per scontate e aprirci alla meraviglia. Come sindaco di Lugo sono orgoglioso che in città ci siano delle associazioni e dei professionisti che si mettono a disposizione per dare vita a iniziative come questa. Un ringraziamento speciale a Gianna Babini, a cui va il grande merito di organizzare un evento così prezioso per noi”.

“Quest’anno vogliamo approfondire questo tema, la meraviglia e lo stupore di fronte alla realtà - hanno raccontato i presenti durante la presentazione - Due valori che ci mettono in moto e ci portano a scoprire nuove strade e non misurare tutto sulle nostre forze. La realtà ci è data per scoprire la profondità dei nostri desideri e le risposte che ci portano a crescere, in amore e in certezze. Non è il nostro pensiero che costruisce la nostra strada, ma è l’imbattersi in qualcosa che ci stupisce e che ci attrae, ci mette in discussione e ci porta più in là. Ce lo ha insegnato Cristiana con il suo modo di vivere, ce lo hanno testimoniato tanti amici incontrati in questi anni”.

Il concorso è diviso in due sezioni, lirica (dai 18 ai 25 anni) e leggera (dai 16 ai 25 anni), e le iscrizioni sono aperte fino al 22 marzo. Ai due vincitori del concorso verrà assegnata una borsa di studio, ciascuna del valore di 1.200 euro, da utilizzare per lo studio del canto. Il concorso si svolgerà in tre fasi: ci sarà una prima selezione con l’ascolto di brani inviati dai concorrenti, i concorrenti che avranno superato la prima fase si esibiranno poi dal vivo davanti alla commissione presso la scuola Malerbi. Infine, i finalisti si esibiranno in pubblico nel corso di una serata, condotta da Gianni Parmiani e Alessandra Morici, che si svolgerà al teatro Goldoni di Bagnacavallo il 29 aprile. In questa occasione sarà presente anche il cantautore e attore Luca Maggiore, che ha al suo attivo la partecipazione al musical “Notre-Dame de Paris”.

Tante le personalità che comporranno le giurie. Per la sezione lirica ci saranno il mezzosoprano Daniela Pini (presidente), il direttore artistico di “Ravenna Festival” Angelo Nicastro, il tenore e insegnante di “master class” William Matteuzzi, l’attore e regista Paolo Parmiani e il soprano Kelly McClendon. Nella sezione pop spazio invece alla cantante Roberta Montanari (presidente), al direttore artistico di Lugocontemporanea Franco Ranieri, al contrabbassista dei Quintorigo Stefano Ricci, alla cantante Paola Fabris e al direttore della scuola Malerbi Matteo Salerno.

“La vocazione della nostra associazione nel sostenere progetti di solidarietà e la storia di Cristiana hanno trovato una particolare corrispondenza con il luogo di cura Hospice Corelli Grappadelli di Lugo – continuano dall’associazione In chiave Cristiana - Il direttore Luigi Montanari ci ha proposto infatti di ricordare i dieci anni dall’apertura di questo luogo in occasione della nostra manifestazione, legando questa iniziativa a un progetto in Siria a sostegno di un reparto oncologico, in collaborazione con la Fondazione Avsi che da alcuni anni sostiene le cure per i siriani in tre ospedali di Damasco e Aleppo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Impara dalla meraviglia', al via il concorso canoro per Cristiana Ferretti

RavennaToday è in caricamento