menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Impianti di riscaldamento: possibile tenerli accesi fino al 3 maggio

Viste le temperature inferiori alla media stagionale, il sindaco di Ravenna autorizza la proroga dell’accensione del riscaldamento

In considerazione delle previsioni meteorologiche che indicano il perdurare di temperature al di sotto della media stagionale, il sindaco Michele de Pascale ha firmato un’ordinanza che autorizza la proroga dell’accensione degli impianti di riscaldamento a servizio degli edifici del territorio comunale, a partire da venerdì 16 aprile, fino al lunedì 3 maggio compreso, prevedendo il funzionamento degli impianti stessi per un limite massimo di 7 ore giornaliere distribuite nella fascia oraria dalle 5 alle 23.

A Cervia fino al 30 aprile

Il sindaco di Cervia ha emesso invece un'ordinanza per la proroga dell'accensione degli impianti di riscaldamento fino al 30 aprile, autorizzando il funzionamento degli impianti per un limite massimo di 7 ore giornaliere distribuite nella fascia oraria dalle ore 5:00 alle ore 23:00. Il primo cittadino cervese invita inoltre la cittadinanza a limitare l’accensione nelle ore più fredde, ricordando l’obbligo di legge di non superare la temperatura di 18°C + 2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili industriali e di 20°C + 2°C di tolleranza per tutti gli altri edifici e ad applicare, ove possibile anche secondo le caratteristiche degli stessi, principi di generale economicità di utilizzo degli impianti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento