In arrivo due panchine rosse per dire "no" alla violenza sulle donne

Le panchine sono state donate dal Comune di Russi, ristrutturate dai volontari del centro Porta Nova e dagli studenti della scuola secondaria

A Russi non si fermano le iniziative per contrastare le violenze di genere. Dotati di mascherina, opportunamente distanziati e nel rispetto dei protocolli di sicurezza, sabato 31 ottobre alle ore 15 presso l’area esterna del CSC Porta Nova, verranno posate due panchine rosse a testimonianza dell’impegno costante delle Istituzioni e dell’Associazionismo locale per contrastare ogni tipo di violenza contro le donne, da quella psicologica a quella fisica, fino al femminicidio, con l’obiettivo di sensibilizzare tutti e tutte  su un fenomeno che ha purtroppo ormai assunto i contorni del dramma sociale. 

Tali panchine sono state donate dal Comune di Russi, ristrutturate dai volontari del CSC Porta Nova e dagli studenti della scuola secondaria di Russi nel corso di laboratori didattici appositamente dedicati, organizzati grazie alla preziosa collaborazione dei docenti. L’iniziativa è stata possibile grazie all’impegno e alla costante pluriennale collaborazione tra il Centro antiviolenza Linea Rosa di Russi e il CSC Porta Nova. Al termine della cerimonia verrà offerto un piccolo omaggio preparato dalle pasticciere di Porta Nova. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Bonaccini: "Emilia-Romagna zona gialla da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

Torna su
RavennaToday è in caricamento