Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

In auto con la revisione falsificata, la Municipale lo scopre e lo denuncia

Durante il controllo dei documenti di circolazione sono sorti dubbi sulla veridicità del tagliando di avvenuta revisione esibito

Prosegue l’attività della Polizia Municipale nell’ambito della sicurezza stradale. Nei giorni scorsi una pattuglia dell’Ufficio Emergenza e Sicurezza Stradale, durante un posto di controllo in viale Europa ha proceduto alla verifica di una Volkswagen Polo con targa bulgara condotta da un giovane. Durante il controllo dei documenti di circolazione sono sorti dubbi sulla veridicità del tagliando di avvenuta revisione esibito. Al successivo accertamento, effettuato con l’ausilio del personale dell’Ufficio Polizia Giudiziaria e Falsi Documentali, è emerso che il documento era contraffatto e pertanto è stato sottoposto a sequestro. Il conducente è stato indagato per uso di atto falso e sanzionato per aver circolato senza la prescritta revisione ed esibito falsa attestazione, per un ammontare di circa 600 euro. La vettura è stata sottoposta a fermo amministrativo.

Inoltre sono state accertate tre irregolarità riferite alla circolazione senza la prescritta revisione nel corso dei pattugliamenti del territorio, nell'ambito di specifici servizi, con ausilio del targa system in dotazione. “I controlli relativi alla revisione dei mezzi – commenta il vicesindaco Eugenio Fusignani, con delega alla Polizia Municipale - sono solo una delle numerose attività in capo agli agenti. Si tratta di una azione molto importante perché i veicoli mantenuti correttamente e pienamente funzionanti, soddisfacendo tutti i requisiti di sicurezza, hanno meno probabilità di essere coinvolti in incidenti stradali; e le loro emissioni provocano meno danni all’ambiente.

Inoltre, come nel caso accaduto in viale Europa, controlli di questo tipo possono portare ad accertare violazioni ancora più gravi, con rilevanza penale, come appunto quelle relative alla contraffazione di documenti. Per questo continueremo in questa direzione e in generale intensificheremo i controlli in tema di sicurezza della circolazione, con particolare riferimento ai comportamenti pericolosi come l’uso del cellulare alla guida e i mancati utilizzi delle cinture di sicurezza e dei seggiolini per i bambini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con la revisione falsificata, la Municipale lo scopre e lo denuncia

RavennaToday è in caricamento