In tanti con la droga in tasca e alla guida in stato d'ebbrezza: controlli a tappeto dei Carabinieri

Sono proseguiti, durante il weekend, i controlli sulle strade cittadine da parte dei Carabinieri della compagnia di Faenza. Particolare attenzione è stata data anche ai controlli della circolazione stradale

Sono proseguiti, durante il weekend, i controlli sulle strade cittadine da parte dei Carabinieri della compagnia di Faenza. Particolare attenzione è stata data anche ai controlli della circolazione stradale.

In questo ambito i Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno denunciato due persone per guida in stato di ebbrezza: un 46enne polacco, residente a Ravenna, che alla guida di una Alfa Romeo 166 è stato sottoposto a controllo ed è risultato avere un tasso alcolico pari a 1,49 grammi per litro, ben al di sopra del tasso consentito dalla legge (pari a 0,5 grammi/litro); all'uomo è stata anche ritirata la patente di guida e sequestrato il veicolo. Un 38enne di Portomaggiore, sorpreso alla guida della sua Peugeot 308, aveva invece un tasso alcolemico pari a 1,15 grammi/litro: anche per lui patente ritirata e veicolo sequestrato.

Nell’ambito del contrasto alle sostanze stupefacenti, invece, sono proseguiti i controlli in centro dove i Carabinieri hanno sorpreso un 43enne albanese in possesso di una modica quantità di cocaina per uso personale: l'uomo è stato segnalato amministrativamente alla Prefettura di Ravenna. Stessa sorte è toccata a un 31enne faentino controllato e trovato in possesso di circa due grammi di hashish: anche per lui è scattato il sequestro dello stupefacente e la segnalazione alla Prefettura.

Nell’ambito dei servizi preventivi per la sicurezza dei cittadini, infine, i militari faentini hanno sorpreso un 23enne rumeno domiciliato a Bologna che si agirava in zona via Granarolo con fare sospetto. Dal controllo, l'uomo è risultato destinatario di un provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Faenza. Il 23enne quindi è stato denunciato all'autorità giudiziaria di Ravenna e allontanato dal comune manfredo. Un 39enne marocchino è stato invece controllato in centro a Faenza per inottemperanza dell’ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

  • A soli 23 anni fa volare centinaia di persone nel mondo: "Ma quando decollo dal cielo cerco sempre Cervia"

  • Travolto da un'auto mentre attraversa la strada: anziano in condizioni gravissime

Torna su
RavennaToday è in caricamento