rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Faenza

Taglio del nastro per il centro cinofilo faentino 'AttivaMente Cane'

La prima area di sgambamento, tutta recintata, è stata pensata per i cani di piccola taglia. La seconda area, anch'essa recintata, è dedicata ai cani ben socializzati, mentre la terza, un pochino piu' protetta agli sguardi del pubblico esterno, e' riservata ai cani con qualche problema di socializzazione

Taglio del nastro per il neonato centro cinofilo faentino 'AttivaMente Cane' di via Bernardi alla presenza del sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, dell'Assessore ai Lavori Pubblici Claudia Zivieri, e del parroco di Santa Maria Maddalena Monsignor Giuseppe Mingazzini. A gestire l'area, di proprietà del Comune, è l'associazione sportivo-dilettantistica “Del Chiaro di Luna Cinofilia a.s.d.” di Cesena che garantirà l’utilizzo di educatori cinofili professionisti tutti iscritti all'Associazione Nazionale Educatori Cinofili Professionisti e Federcinofilia e aderenti a un codice deontologico che garantisce il rifiuto di metodi coercitivi o non rispettosi degli animali e l’utilizzo di moderne metodologie educative.

Responabili dell'area, che si estende su una superficie di 5000 mq sono Marco Fichera e Daria Bertoni, due professionisti del settore. “A Faenza mancava un centro cinofilo – ha sottolineato il sindaco Giovanni Malpezzi – e siamo orgogliosi di poter offrire alla città un servizio di cui da tempo si sentiva la necessità”. “Auguro a tutti che questo centro – ha aggiunto Monsignor Mingazzini – sia un luogo di amicizia tra le persone e di rispetto per gli animali”. Il centro cinofilo 'AttivaMente Cane è suddiviso in tre aree sgambamento e due aree di addestramento.

La prima area di sgambamento, tutta recintata, è stata pensata per i cani di piccola taglia. La seconda area, anch'essa recintata, è dedicata ai cani ben socializzati, mentre la terza, un pochino piu' protetta agli sguardi del pubblico esterno, e' riservata ai cani con qualche problema di socializzazione. L'accesso è libero e gratuito, previa valutazione caratteriale del cane e della sua socialita', oltre che del tipo di relazione tra cane e proprietario. In relazione al livello di socialità accertato è prevista una modalità di accesso all’area per evitare spiacevoli incidenti. L'accesso puo' essere effettuato solo dopo aver preso visione del regolamento e il rilascio della tessera magnetica che consentira' l'accesso all'area, valutata idonea caso per caso.

Spazio centrale del Centro, è l'area dedicata all'addestramento vero e proprio che ha lo scopo di offrire ai proprietari di cani la chiave per comunicare correttamente con i propri animali, leggendo il loro complesso codice espressivo e imparando ad inviare messaggi comprensibili. In questo modo il proprietario potrà insegnare al cane come comportarsi in un ambiente urbanizzato come il nostro:  corretta condotta al guinzaglio nei luoghi pubblici, inibizione di comportamenti istintivi quali inseguimento, abbaio, morso e marcatura; ubbidienza al richiamo; corretta socializzazione. All'interno di quest'area verranno organizzate anche attività concordate con l'Amministrazione Comunale come ad esempio giornate cinofile per le scuole. All'interno dell'area di addestramento è previsto anche uno spazio recintato per l'addestramento dei cani di piccola taglia e i cuccioli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio del nastro per il centro cinofilo faentino 'AttivaMente Cane'

RavennaToday è in caricamento