rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Pericolo incendi, divieto di bruciare le stoppie prima di Ferragosto

In mancanza di regolamenti, è vietato dare fuoco, nei campi e nei boschi, alle stoppie prima del 15 agosto; dopo tale data, dovrà essere rispettata una distanza minima di cento metri dalle case

Per evitare, nella stagione estiva, pericoli di incendio e la distruzione dei nidi e dei piccoli nati della selvaggina, la Provincia di Ravenna rammenta che ai sensi delle disposizioni di legge è vietato dare fuoco, nei campi e nei boschi, alle stoppie, durante tutto il periodo, senza tenere conto delle condizioni previste dai regolamenti locali. In mancanza di regolamenti, è vietato dare fuoco, nei campi e nei boschi, alle stoppie prima del 15 agosto; dopo tale data, dovrà essere rispettata una distanza minima di cento metri dalle case, dagli edifici, dai boschi, dalle piantagioni, dalle siepi, dai mucchi di biada, di fieno, di foraggio e da qualsiasi altro deposito di materiale infiammabile o combustibile. Gli agenti della forza pubblica, il corpo di polizia della Provincia, vigileranno sulla perfetta osservanza delle norme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pericolo incendi, divieto di bruciare le stoppie prima di Ferragosto

RavennaToday è in caricamento