Cronaca

Incendio a Lido Adriano, l'assessore ringrazia vigili e volontari: "Scongiurati danni maggiori al nostro ambiente"

Bruciati circa 16mila metri quadri di macchia mediterranea. L'assessore Baroncini: "Sanzioni elevate per chi viola la legge"

Foto da Emilia Romagna Meteo

L’assessore alla Protezione civile Gianandrea Baroncini esprime a nome dell'Amministrazione comunale il proprio ringraziamento a tutti coloro – professionisti e volontari – che hanno operato mercoledì nella zona sud di Lido Adriano per spegnere l’incendio che, secondo le prime ricostruzioni, si sarebbe diramato a causa dell’illecito comportamento di un cittadino. Sul posto sono intervenuti, oltre ai Vigili del fuoco, i Carabinieri forestali delle stazioni di Punta Marina e Ravenna, i Carabinieri, la Polizia locale e volontari di Protezione civile.

“Ringrazio tutti – dichiara Baroncini - per il loro preziosissimo apporto. Solo grazie al fatto che i Vigili del fuoco e le altre forze sono intervenuti tempestivamente è stato possibile scongiurare danni ancora maggiori alla macchia mediterranea, della quale sono comunque bruciati circa 16mila metri quadri. Colgo l’occasione per rinnovare l’appello a tutta la cittadinanza a mantenere comportamenti corretti, a salvaguardia del nostro straordinario patrimonio naturalistico e a tutela della pubblica incolumità, specialmente in questo periodo di caldo torrido, ricordando peraltro che per chi viola le prescrizioni di legge o adotta comportamenti pericolosi sono previste sanzioni elevate anche dal punto di vista penale”.

In particolare si coglie l’occasione per ricordare che la Regione Emilia Romagna ha prorogato lo ‘stato di grave pericolosità’ per il rischio di incendi boschivi fino a domenica 29 agosto, confermando il divieto assoluto di accendere fuochi o utilizzare strumenti che producano fiamme, scintille o braci all’interno delle aree forestali. Vietati anche gli abbruciamenti di residui vegetali e stoppie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Lido Adriano, l'assessore ringrazia vigili e volontari: "Scongiurati danni maggiori al nostro ambiente"

RavennaToday è in caricamento