rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Lugo / via Della Grande

Accende un cero per il figlio e la stanza va a fuoco. Anziana salvata da due marocchini

Accende un cero vicino alla foto del figlio deceduto e la stanza prende fuoco. E' successo nel primo pomeriggio di martedì, intorno alle 14, in un'abitazione in via Della Grande, a Lavezzola

Accende un cero vicino alla foto del figlio deceduto e la stanza prende fuoco. E' successo nel primo pomeriggio di martedì, intorno alle 14, in un'abitazione in via Della Grande, a Lavezzola. L'allarme è scattato poco dopo le 14, quando la proprietaria della casa, un anziana di 79 anni, ha avvertito un odore acre provenire dalla camera da letto. Quando ha notato le lingue di fuoco divampare nella stanza, la donna ha cominciato ad urlare, attirando le attenzioni dei vicini.

Quest'ultimi, di nazionalità marocchina, non hanno esitato a soccorrere l'anziana. Dopo averla portata fuori dalle mura di casa, hanno cercato di spegnere il fuoco in attesa dell'arrivo dei Vigili del Fuoco. Nel frangente sono rimasti lievemente intossicati. L'incendio è stato spento dal personale del 115 del comando di Lugo, che ha operato sul posto con una squadra e l'autobotte.

L'incendio nell'abitazione di Lavezzola (foto Argnani)

I due intossicati invece sono stati soccorsi dai sanitari del "118", sul posto anche con l'elimedica decollata da Ravenna. Dopo esser stati stabilizzati sul posto, sono stati trasportati con il codice di media gravità all'ospedale "Santa Maria delle Croci" per le cure del caso. Nessuna conseguenza fisica invece per la 79enne, la cui abitazione è stata dichiarata temporaneamente inagibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accende un cero per il figlio e la stanza va a fuoco. Anziana salvata da due marocchini

RavennaToday è in caricamento