Ettari di bosco distrutti, s'indaga sulle cause dell'incendio. Il sindaco: "2020 annus horribilis"

Continua l'impegnativo lavoro dei Vigili del fuoco che da domenica pomeriggio stanno cercando di spegnere l'incendio boschivo che si è sviluppato a Casola Valsenio, in zona Monte Battaglia

Continua l'impegnativo lavoro dei Vigili del fuoco che da domenica pomeriggio stanno cercando di spegnere l'incendio boschivo che si è sviluppato a Casola Valsenio, in zona Monte Battaglia. Lunedì mattina i pompieri e gli elicotteri sono stati raggiunti in supporto da due aerei 'Canadair' per aiutare nelle difficili operazioni di spegnimento delle fiamme, che hanno intaccato diversi ettari di terreno molto velocemente, anche a causa del forte vento.

"Il 2020 si conferma "annus horribilis": domenica alle 16.15 un residente di via Chiesuola ha lanciato al 115 l'allarme incendio, localizzato in un'area boscata che sovrasta un tratto di quella via, nelle vicinanze di Casola di Sopra - spiega il sindaco Giorgio Sagrini - E' scattato immediatamente l'intervento dei Vigili del Fuoco, con grande impiego di mezzi - autobotti, defender, elicottero - e uomini, provenienti dai distaccamenti volontari di Casola e Fontanelice, dalle caserme di Bologna, Ravenna, Forlì, Rimini. Spinte dal vento, malgrado gli sforzi per contenerle, le fiamme hanno raggiunto e superato la strada di monte Battaglia, fino a boschi e terreni sul versante del Santerno. Le operazioni di spegnimento - coordinate dal vicecomandante provinciale dei Vigili del fuoco Michelangelo Borino, che ho incontrato al Passo del Corso - sono ripartite nella mattinata di lunedì, per domare definitivamente un incendio che ha devastato ettari di bosco. Sull'esatta dimensione e sulle conseguenze dell'evento si potrà essere più precisi nelle prossime ore. Imprecisate e sconosciute sono le cause dell'incendio: su questo si sta indagando".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL VIDEO - Grosso incendio boschivo a Casola Valsenio: le fiamme viste dall'alto

La Provincia di Ravenna esprime al sindaco Giorgio Sagrini e all’intera comunità di Casola Valsenio – colpita dall’incendio che ha devastato i boschi di monte Battaglia - "la più profonda vicinanza e solidarietà. Fortunatamente non ci sono stati feriti, ma il danno ambientale è senz’altro consistente e la Provincia si impegna fin da ora a fare quanto possibile per sostenere la comunità casolana nell’affrontarne le conseguenze. Un sincero ringraziamento ai Vigili del fuoco e a tutte le forze dell’ordine, per l’impegno nel domare le fiamme e nel cercare di rintracciarne la causa, nonché ai tanti volontari che si sono messi a disposizione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • A 91 anni fa il Giro d'Italia in barca a vela: "Mettetevi in gioco, è la paura che fa invecchiare"

  • Violento scontro all'incrocio, mezzi distrutti: una famiglia all'ospedale

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento