rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Porto / Via del Marchesato

Fuoriesce materiale pericoloso da una cisterna a Marina di Ravenna: due operai intossicati

Per cause ancora in fase d'accertamento alle forze dell'ordine, si è verificata la fuoriuscita del materiale. Due le persone che sono rimaste intossicate

A 24 ore di distanza dall'infortunio allo stabilimento della Marcegaglia in via Baiona, il ravennate deve fare i conti con un nuovo incidente sul lavoro. E' successo poco dopo le 9 alla ditta "Ambiente Mare" di via Marchesato, a Marina di Ravenna. Per cause ancora in fase d'accertamento alle forze dell'ordine, si è verificata la fuoriuscita di una polvere, calce idrata, da una cisterna, tramite la valvola di sicurezza.

Il materiale, tossico per le vie respiratorie, nella fuoriuscita ha investito due operai che lo hanno inalato: a riportare la peggio un 46enne. Quest'ultimo, stabilizzato dai sanitari del "118", è stato trasportato con il codice di massima gravità all'ospedale "Santa Maria delle Croci". Condizioni di media gravità per un 35enne, anch'esso trasportato al nosocomio ravennate.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco con una squadra, oltre al personale di "Romagna Soccorso" che ha operato con due ambulanze e l'auto col medico a bordo. Per le verifiche la medicina del lavoro e Arpa.

Intossicazione in un'azienda (foto di Massimo Argnani)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuoriesce materiale pericoloso da una cisterna a Marina di Ravenna: due operai intossicati

RavennaToday è in caricamento