menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente sulla piattaforma: trovato morto il disperso, grave uno dei feriti

Secondo quanto risulta, l’abitacolo della gru è stato rinvenuto staccato e sono in corso le operazioni di recupero della salma

E’ stato trovato morto nel primo pomeriggio di martedì l’operaio disperso dopo l’incidente sulla piattaforma Barbara F. ad Ancona. Il corpo dell’uomo è stato individuato sul fondo a circa 70 metri di profondità. Secondo quanto risulta, l’abitacolo della gru è stato rinvenuto staccato e sono in corso le operazioni di recupero della salma.

Crolla la gru sulla piattaforma, l'operaio sopravvissuto: "Il casco mi ha salvato la vita"

Non sono in pericolo di vita i due operai della società "Bambini" di Ravenna, un 52enne di Catania e un 47enne di Bari, travolti da un container caduto dalla gru. L’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona ha comunicato tramite un bollettino che il 52enne sarà operato d’urgenza per stabilizzare le fratture a femore, bacino e vertebre. Prognosi riservata ma nessun pericolo di vita. Condizioni migliori per il 47enne, arrivato a Torrette con un trauma cranico, ferita lacerocontusa del cuoio capelluto, trauma toracico e fratture costali. Per lui 30 giorni di prognosi.

"Siamo vicini ai due addetti dell'impresa Bambini coinvolti nell'incidente su una piattaforma al largo di Ancona e trasferiti d'urgenza all'ospedale - commenta il sindaco Michele de Pascale - Un abbraccio ai loro cari. Il più sincero cordoglio alla famiglia dell'operatore dell'Eni deceduto nel crollo in mare della gru".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento