Colto da malore in auto col figlioletto: cittadini e Polizia locale evitano il disastro

Il veicolo ha compiuto alcuni metri a zig zag, prima di accostare a i margini della carreggiata in pieno centro

E' stato colto da un malore mentre guidava, ma fortunatamente è stato prontamente soccorso da un'autopattuglia della Polizia locale di Faenza. Il veicolo ha compiuto alcuni metri a zig zag, prima di accostare a i margini della carreggiata in pieno centro a Faenza: per questo alcuni cittadini, spaventati, hanno allertato la Polizia locale pensando si trattasse di un ubriaco alla guida.

Giunti sul posto poco dopo, gli agenti hanno però trovato il conducente, un 30enne straniero regolare sul territorio italiano, in stato di semicoscienza e con evidenti sintomi di tremore, sudorazione, vista offuscata, vertigini e tachicardia. A bordo vi era anche il figlioletto di appena due anni, spaventatissimo. Gli agenti hanno capito di trovarsi di fronte a una grave crisi ipoglicemica da diabete e hanno allertato immediatamente il 118, prendendosi cura del bambino in lacrime. Il 118 ha trasportato l'uomo al pronto soccorso, mentre il il bimbo è stato affidato alla mamma avvertita dai vigili e giunta sul posto. Entrambi sono stati poi accompagnati al pronto soccorso dove il bimbo ha potuto riabbracciare il papà, ripresosi grazie alle cure dei sanitari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Violento schianto tra due auto: gravissime madre e figlia

  • "Spoilerato" il Giro d'Italia 2020: c'è anche Cervia, annunci già sui siti degli hotel

  • Una ravennate al trono over di "Uomini e donne". E si presenta come "rivale" di Gemma

  • Schianto in A14 tra una moto e un'auto: in gravi condizioni un ravennate

  • Rientrano dalle ferie per fronteggiare il maxi incendio: azienda premia i dipendenti in busta paga

Torna su
RavennaToday è in caricamento