Fa strike su auto in sosta: era ubriaco fradicio

Il ragazzo è risultato positivo al test dell’etilometro con un tasso di 2,5 grammi per litro, vale a dire cinque volte il limite fissato dalla legge

Dopo aver esagerato ad alzare il gomito, si è messo al volante della sua auto. Ma a casa è arrivato solo dopo una visita al pronto soccorso. Già perché non curante delle sue condizioni psicofisiche, si è schiantato prima contro alcune auto in sosta e quindi contro un muretto in cemento. Protagonista in negativo dell’episodio, verificatosi nel fine settimana a Lugo, un giovane italiano, denunciato a piede libero per guida in stato d’ebbrezza  dai Carabinieri del Radiomobile.

I militari, allertati da diversi testimoni che preoccupati avevano seguito le sue spericolate evoluzioni, hanno cercato di prestare i primi soccorsi al conducente che, in preda ad una forte agitazione, è andato in escandescenza venendo comunque bloccato. A conclusione degli accertamenti e delle cure, il ragazzo è risultato positivo al test dell’etilometro con un tasso di 2,5 grammi per litro, vale a dire cinque volte il limite fissato dalla legge. Oltre alla denuncia e al ritiro della patente è scattato anche il sequestro della sua auto per la successiva confisca.

A San Lorenzo di Lugo i carabinieri della locale stazione hanno denunciato un 40enne italiano sorpreso alla guida di un furgone nonostante non avesse più la patente, precedentemente revocatagli. Il veicolo, di proprietà di conoscente, è stato posto sotto sequestro amministrativo.

A  Lavezzola i carabinieri della locale stazione, hanno controllato un sedicente cittadino marocchino che, al termine delle operazioni di identificazione, è risultato clandestino e inottemperante ad un decreto di espulsione emesso dalla Prefettura di Ravenna. L’uomo, dopo esser stato denunciato, è stato accompagnato ad un Centro di accoglienza di Gorizia per la successiva espulsione;

A Villanova di Bagnacavallo i carabinieri della locale stazione hanno denunciato uomo italiano che, a seguito di litigi tra confinanti, aveva minacciato con un coltello un vicino. I militari, giunti immediatamente sul posto, hanno riportato alla calma l’autore, sequestrando l’arma.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Ennesimo scontro tra auto al solito incrocio di Fiumazzo. Anziano trasportato con l'elimedica al Bufalini

Torna su
RavennaToday è in caricamento