Tamponato da un'ubriaca, il generale in congedo dell'Esercito non ce l'ha fatta

L'incidente si è verificato sabato pomeriggio, intorno alle 17, in viale Matteotti, nei pressi del soggiorno militare

Ha trovato la morte mentre stava trascorrendo le vacanze a Milano Marittima. Si è spento il generale in congedo dell’Esercito di Modena, Giovanni Cuoghi, rimasto ferito sabato pomeriggio dopo esser stato tamponato da una modenese di 51 anni. L'incidente si è verificato sabato pomeriggio, intorno alle 17, in viale Matteotti, nei pressi del soggiorno militare. La vittima si trovava in bici e stava percorrendo l'arteria in direzione del centro di Milano Marittima, quando è stato tamponato da una "Mini Cooper" sulla quale viaggiava una concittadina. Sul posto i Carabinieri di Cervia e Milano Marittima hanno accertato un tasso alcolemico della donna di 1,96 grammi per litro, quasi quattro volte oltre il limite fissato in 0,50 grammi per litro. L'87enne è stato trasportato all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Il quadro clinico è peggiorato martedì notte. E il suo cuore si è spento per sempre. La donna dovrà rispondere dell'accusa di omicidio stradale. La notizia è stata riportata dal "Carlino" edizione Ravenna. Si tratta della quarta vittima sulle strade del ravennate in pochi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento