Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

Lo schianto si è verificato nel pomeriggio di sabato all'altezza dello svincolo di Savio, traffico bloccato

Tragedia sulle strade ravennati, nel pomeriggio di sabato, con un drammatico scontro fontale tra auto nel quale ha perso la vita una persona e altre due sono rimaste gravemente ferite. Lo schianto si è verificato intorno alle 16 sulla Statale Adriatica, tra Mirabilandia e lo svincolo di Savio, all'altezza del ponte sul Bevano. Dai primi riscontri pare che un 40enne, al volante di una Toyota Yaris e residente nella zona, stesse procedendo in direzione nord quando, per cause ancora in corso di accertamento, avrebbe invaso la corsia opposta dove stava arrivando una Fiat Panda con a bordo una coppia di anziani. Uno scontro frontale che ha completamente distrutto i musi di entrambi i veicoli e ha provocato la morte sul colpo di una 69enne residente a San Giovanni in Persiceto, Maria Onorina Bernagozzi. Dopo lo schianto è scattato l'allarme che ha fatto accorrere sul posto i mezzi di soccorso, 2 ambulanze e l'auto medicalizzata, ed è stato fatto alzare in volo anche l'elicottero del 118 e sono intervenuti i vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I primi soccorritori, arrivati sul luogo del sinistro, si sono resi immediatamente conto della gravità della situazione ma, oramai, per la signora non c'era più nulla da fare e il medico non ha potuto far altro che dichiararne il decesso. Ferite gravissime anche per le altre persone coinvolte nell'incidente: l'uomo che viaggiva sulla Panda insieme alla vittima, un 60enne anche lui di San Giovanni in Persiceto, dopo essere stato stabilizzato è stato trasportato in eliambulanza al "Bufalini" di Cesena con il codice di massima gravità. Anche il 40enne, al volante della Yaris, ha riportato lesioni estremamente serie ed è stato portato nel nosocomio cesenate. Per permettere i soccorsi, ed effettuare i rilievi di rito, la Statale 16 è stata chiusa dal personale della polizia Municipale che ha bloccato il traffico in direzione di Rimini all'altezza della rotatoria di Mirabilandia. Per ricostruire con esattezza la dinamica del sinistro sono intervenuti gli agenti della polizia Stradale di Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Scoppia un incendio nell'allevamento: tanti uccelli morti tra le fiamme

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un muretto: grave incidente sulla Brisighellese

  • Laura, unico caso di Coronavirus a Bagnara: "Il tampone era negativo, l'ho scoperto col test sierologico"

Torna su
RavennaToday è in caricamento