menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Argnani

Foto Argnani

L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

L'incidente è avvenuto all'alba di sabato mattina: sul posto i Vigili del Fuoco, la Polizia per i rilievi di rito e i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro però che constatare il decesso della giovane

L'impatto è stato violentissimo e, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Ancora una giovane vittima spezzata sulle strade della Romagna, questa volta in A-14, al chilometro 14 nord, nel territorio del ravennate. A perdere la vita una ragazza di 24 anni, Maria Chiara Caruso, residente a Lugo, deceduta nel tremendo impatto della Lancia Y sulla quale era a bordo contro il guard-rail. L'incidente è avvenuto intorno alle 6 di sabato mattina: sul posto i Vigili del Fuoco, la Polizia per i rilievi di rito e i sanitari del 118. L'incidente è avvenuto in pratica negli stessi minuti di un altro tragico schianto, quello sulla "Cervese" al confine tra forlivese e ravennate, dove ha perso la vita una persona (Articolo qui)

L'incidente è avvenuto all'alba. Per cause ancora in corso di accertamento da parte della Polizia Autostradale di Forlì, la ragazza stava percorrendo la A-14 dir con direzione di marcia Ravenna-Lugo quando ha perso il controllo del mezzo. L'auto è scartata verso destra, andando ad impattare in maniera violentissima contro il guard-rail poche centinaia di metri prima dello svincolo di Bagnacavallo. I medici del 118 hanno provato a strapparla alla morte, ma la giovane è morta durante il trasporto verso l'ospedale. Intervenuti anche i Vigili del Fuoco di Ravenna per la messa in sicurezza del mezzo e per aiutare i sanitari del 118 ad estrarre il corpo della sfortunata ragazza dalle lamiere contorte della piccola utilitaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento