Strade di sangue, si schianta contro un pilone: muore noto dj

La tragedia si è consumata nella notte tra sabato e domenica a Traversara in via Torri nei pressi del cavalcavia dell'autostrada

Tragedia nella notte tra sabato e domenica, a Traversara, dove un faentino di 53 anni, Damiano Monti, ha perso la vita in un drammatico incidente stradale. Il sinistro è avvenuto verso l'1 in via Torri quando l'uomo stava viaggiando al volante della propria vettura in direzione San Vitale. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri, ha perso il controllo del mezzo ed è andato ad impattare contro il pilone del cavalcavia dell'A14 Bis. Uno schianto tremendo e, sul posto, sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, ma il medico non ha potuto far altro che constatarne il decesso. Monti era conosciuto nel ravennate per la sua attività di dj.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento