menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia sulle strade: perde la vita in un incidente dopo l'amputazione di un piede

Le condizioni dell'uomo, deceduto nel primo pomeriggio all'ospedale Bufalini di Cesena dopo aver subito l'amputazione dell'arto inferiore sinistro, erano parse fin da subito particolarmente gravi

Non ce l'ha fatta lo scooterista che martedì mattina è rimasto coinvolto in un incidente stradale a Casal Borsetti. La vittima, Giancarlo Bergami, aveva 79 anni ed era nata a Ferrara. Le condizioni dell'uomo, deceduto nel primo pomeriggio all'ospedale Bufalini di Cesena dopo aver subito l'amputazione dell'arto inferiore sinistro, erano parse fin da subito particolarmente gravi, anche per via dell'ingente perdita di sangue. Entrambi i veicoli sono stati messi sotto sequestro ed è stato informato il pubblico ministero di turno Angela Scorza. La donna alla guida dell'auto che ha colpito lo scooter è risultata negativa all'alcoltest, tuttavia è stata indagata secondo l'articolo 589 bis per omicidio stradale.

L'incidente

Intorno alle 12.30 lungo via delle Maone a Casal Borsetti, che tramite il ponte collega la zona nord con la zona sud del paese, lo scooterista che procedeva da sud a nord verso via degli Scariolanti a bordo di un Piaggio Beverly è venuto a collisione con una Mercedes classe A, condotta da una 57enne residente a Casal Borsetti, che da una prima ricostruzione dei fatti pare stesse uscendo dal distributore di benzina alla sua sinistra e fosse in fase di svolta verso la stessa direzione. Nell'urto l'uomo è rovinato a terra per circa una ventina di metri accusando traumi importanti. Il 79enne, stabilizzato sul posto e intubato, è stato poi trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena con codice di massima gravità in elicottero (sul posto anche un'ambulanza). Per lui, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. La donna, in stato di shock, dopo l'urto non ha fermato immediatamente l'auto, ma ha fatto manovra nella strada di fronte e ha parcheggiato lì il veicolo. Giunti i soccorsi ha però rifiutato le cure dei sanitari. Per i rilievi di legge la Polizia Municipale di Ravenna e i Carabinieri forestali, che hanno gestito il traffico a senso unico alternato nel tratto di strada interessato dall'incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento