rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Incidenti stradali Centro / Via Ravegnana

Dramma sulla Ravegnana, scontro tra moto. Il bilancio si aggrava: muore anche la donna

La coppia era residente a Roncalceci. Nella sciagura è deceduto anche il 33enne L.F., residente a Ravenna, che viaggiava in sella ad una Yamaha

Si aggrava il bilancio del terribile scontro frontale tra due moto avvenuto nella tarda serata di domenica lungo la Ravegnana, a Longana. Nel cuore della nottata tra domenica e lunedì si è infatti spenta anche la donna rimasta gravemente ferita. Si tratta della 42enne Marcella Barbieri, casalinga, che viaggiava in sella ad una Honda Transalp insieme al compagno Christian Casadio, operaio 44enne, morto subito dopo l'impatto. La coppia era residente a Roncalceci. Nella sciagura è deceduto anche il 33enne Luigi Ferraioli, artigiano residente a Ravenna, che viaggiava in sella ad una Yamaha Fazer.

La tragedia si è verificata poco dopo le 22,30. La coppia, che rientrava da una giornata trascorsa al mare, il giorno precedente era stata al Modena Park per il concerto di Vasco Rossi. Sulla dinamica del sinistro indagano gli agenti della Polizia Stradale del distaccamento di Lugo, che hanno proceduto ai rilievi di legge insieme ai Carabinieri di Savio. L'impatto è avvenuto all'altezza di una semicurva, tra la rotonda dell’Adriatica e l’abitato di Longana.

Drammatico frontale tra moto a Longana, 2-7-17 (foto di Massimo Argnani)

Gli operatori del 118 hanno operato con due ambulanze e l'auto col medico a bordo. Per i due uomini non c'è stato nulla da fare. La 42enne è stata invece trasportata in condizioni disperate all'ospedale di Ravenna. Ma dopo due il suo cuore si è spento. Sul posto anche i Vigili del Fuoco. La strada è stata chiusa al traffico per due ore. Sono ancora da stabilire le date delle esequie, in attesa del nullaosta. Le salme si trovano alla camera mortuaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma sulla Ravegnana, scontro tra moto. Il bilancio si aggrava: muore anche la donna

RavennaToday è in caricamento