menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Macabro ritrovamento: dal fosso spunta una moto e un giovane senza vita

Immediatamente i presenti hanno dato l'allarme e sul posto sono arrivati i soccorsi del 118, che purtroppo non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo

Tragico risveglio venerdì mattina. Alcuni automobilisti di passaggio lungo via Madonna della Salute, tra i Comuni di Cotignola e Solarolo, poco prima delle 7.30 hanno notato nel fosso a fianco della strada la presenza di un corpo e di una moto. Immediatamente i presenti hanno dato l'allarme e sul posto sono arrivati i soccorsi del 118 con ambulanza e auto medica, che purtroppo non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo. La vittima è Francesco Mazzini, un agricoltore 28enne di Solarolo.

Muore a 28 anni in moto, gli amici e i colleghi: "Un amico vero e un padre amorevole"

Da una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che il giovane procedesse da Barbiano verso Solarolo a bordo della sua Honda Hornet 600 quando, dopo essere passato sotto al ponte dell'autostrada, nell'affrontare una curva verso destra avrebbe perso il controllo della moto, finendo nel fosso sul lato opposto della carreggiata e fermandosi dopo circa un centinaio di metri, poco distante dal veicolo. Attualmente non sembrerebbero coinvolti altri mezzi, la Polizia municipale della Bassa Romagna insieme ai colleghi dell'Unione della Romagna faentina stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica per capire anche a che ora sia avvenuto il tragico incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento