Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Faenza

Bullismo e discriminazioni sui social network: 700 giovani a lezione con la Polizia

I consigli forniti sono stati particolarmente apprezzati dagli studenti presenti, che hanno invitato il personale dell’Oscad a partecipare all’incontro di venerdi nela Sala Congressi di Ravenna

Ben 700 alunni delle scuole medie superiori di Faenza anno partecipato martedì mattina all’incontro organizzato all'istituto Oriani dalla Consulta Provinciale degli Studenti di Ravenna, in collaborazione con il Rotary Club di Faenza, di Ravenna Host e la Fondazione Rotary Distretto 207, dedicato al tema del bullismo e delle discriminazioni praticate attraverso i social. All’iniziativa, che si integra con il progetto della Polizia di Stato denominato “Una vita da social”, ha partecipato personale dell’organismo interforze, istituito nel 2010, di cui fa parte la Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri.

 L’Osservatorio per la Sicurezza contro gli Atti Discriminatori è incardinato nel Dipartimento della Pubblica Sicurezza ed è fortemente impegnato sul territorio con progetti mirati rivolti agli studenti per promuovere la cultura della legalità ed il contrasto ad ogni forma di discriminazione e di violenza. L’incontro è stata l’occasione per ribadire l’importanza del lavoro di squadra e dei progetti in sinergia per garantire sicurezza e tutelare le vittime vulnerabili. I consigli forniti sono stati particolarmente apprezzati dagli studenti presenti, che hanno invitato il personale dell’Oscad a partecipare all’incontro di venerdi nela Sala Congressi di Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bullismo e discriminazioni sui social network: 700 giovani a lezione con la Polizia
RavennaToday è in caricamento