Incurante dell'obbligo di firma e di dimora dopo la rapina: alla fine viene arrestato

L'uomo a gennaio era stato arrestato dai Carabinieri di Ravenna in flagranza del reato di rapina impropria in concorso

I Carabinieri della stazione di Granarolo Faentino hanno arrestato un 24enne marocchino, già noto alle forze dell'ordine. Il giovane era sottoposto all'obbligo di dimora notturna nella sua abitazione e all’obbligo giornaliero di presentazione presso la caserma di Carabinieri di Granarolo, in quanto a gennaio era stato arrestato dai Carabinieri di Ravenna in flagranza del reato di rapina impropria in concorso.

Durante questo periodo, nel corso dei controlli dei Carabinieri, il 24enne avrebbe più volte trasgredito le prescrizioni imposte: perciò il giudice, rilevate le trasgressioni alle prescrizioni sul rientro nell’abitazione e alla mancata presentazione in caserma, ha accolto la richiesta formulata dai Carabinieri e ha emesso nei confronti del marocchino la misura degli arresti domiciliari. I militari, rintracciato il 24enne, lo hanno quindi sottoposto agli arresti domiciliari, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

  • A soli 23 anni fa volare centinaia di persone nel mondo: "Ma quando decollo dal cielo cerco sempre Cervia"

  • Travolto da un'auto mentre attraversa la strada: anziano in condizioni gravissime

Torna su
RavennaToday è in caricamento