rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca

Infermiere "eroe" fuori servizio salva una donna da morte certa, il Prefetto: "Gesto di straordinario altruismo"

"La donna era già cianotica, le ha praticamente salvato la vita", spiega il Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa, che giovedì mattina ha voluto ricevere in Prefettura Federico Villa, l'operatore eroe del 118 Romagna Soccorso di Ravenna

Era libero dal servizio, si trovava a Gambettola in un locale quando è stato avvertito che una signora in auto, col motore ancora acceso, si era sentita male. Così lui, infermiere del 118, è subito accorso e per 6-7 minuti ha fatto di tutto per rianimarla fino all'arrivo dell'ambulanza.

"La donna era già cianotica, le ha praticamente salvato la vita", spiega il Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa, che giovedì mattina ha voluto ricevere in Prefettura Federico Villa, l'operatore eroe del 118 Romagna Soccorso di Ravenna, insieme alle responsabili Donata Samele e Mirna Buccinà.

"Gesti quotidiani di eroi sconosciuti che salvano vite e che fanno grande il nostro Paese - commenta soddisfatto il Prefetto - Grazie a Federico che fa parte anche dell'associazione Ravennate Cuore e Territorio, molto impegnata nel sociale. Un piccolo riconoscimento per un gesto di straordinario altruismo".

307730461_826401738553156_227188818018044730_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiere "eroe" fuori servizio salva una donna da morte certa, il Prefetto: "Gesto di straordinario altruismo"

RavennaToday è in caricamento