menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Focolaio di influenza aviaria a Lugo: Bonaccini firma le contromisure per evitarne la diffusione

Alla Regione e' arrivata comunicazione sabato scorso, dall'istituto zooprofilattico delle Venezie, che ha eseguito gli esami sugli animali

Un focolaio di influenza aviaria e' stato trovato in un allevamento familiare a Lugo, in provincia di Ravenna, a causa della positivita' al virus di due gru. Alla Regione e' arrivata comunicazione sabato scorso, dall'istituto zooprofilattico delle Venezie, che ha eseguito gli esami sugli animali. E cosi' martedì il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha firmato un'ordinanza urgente per contenere l'eventuale diffusione del virus. In particolare, e' stata istituita per 21 giorni una zona di protezione con un raggio di tre chilometri dall'allevamento e per 30 giorni una zona di sorveglianza con un raggio di 10 chilometri. Ogni movimentazione o spostamento di animali viene di conseguenza vietato.

Tutti agli animali all'interno della zona di protezione dovranno essere trasferiti e confinati all'interno di un edificio, in modo da ridurre al minimo i contatti con i volatili selvatici. Inoltre i veicoli e le attrezzature utilizzate, che sono potenzialmente contaminate, dovranno essere sottoposti a disinfezione. Sara' inoltre avviato un censimento di tutte le aziende avicole e degli animali presenti, mentre i veterinari faranno un sopralluogo nelle aziende commerciali per verificare se ci sono situazioni a rischio e per sottoporre ad esame clinico il pollame e gli altri volatili. Infine, dovra' essere comunicato all'Ausl ogni aumento di morbilita', mortalita' o variazione significative nella produzione di uova o diminuzione del consumo giornaliero di mangime. (fonte Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento