La responsabile del supermercato dà la caccia ai ladri di superalcolici: presi

Venerdì pomeriggio i poliziotti sono intervenuti al Despar di Marina di Ravenna, dove la responsabile dell’esercizio commerciale si era accorta che tre persone avevano prelevato diverse bottiglie di superalcolici dagli scaffali

Gli agenti delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura di Ravenna hanno denunciato un 43enne e due giovani di 19 e 20 anni, tutti residenti nel capoluogo bizantino, per "furto aggravato in concorso". Venerdì pomeriggio i poliziotti sono intervenuti al Despar di Marina di Ravenna, dove la responsabile dell’esercizio commerciale si era accorta che tre persone avevano prelevato diverse bottiglie di superalcolici dagli scaffali, cercando di oltrepassare le casse senza pagare la merce che avevano occultato all’interno delle proprie borse.

Le tre persone, alla richiesta di verificare il contenuto delle borse, si sono date alla fuga subito inseguite dalla dipendente del supermercato. La donna, per nulla scoraggiata, ha dato la caccia ai tre autori del furto sino alla vicina via Zara, dove le tre persone si sono avvicinate ad un’autove Volkswagen. Accortisi di essere stati seguiti dalla dipendente hanno abbandonato la merce sottratta per poi scappare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’arrivo degli agenti la dipendente ha riferito quanto accaduto e dopo un breve servizio di osservazione nella via Zara i poliziotti sono riusciti ad individuare le tre persone che avevano fatto ritorno al veicolo indicato dalla responsabile del negozio. Il terzetto è stato denunciato per il furto aggravato delle bottiglie di alcolici per un controvalore di 190 euro. Nel corso dell’intervento la responsabile del punto vendita ha riferito ai poliziotti di un analogo episodio verificatosi due-tre giorni prima. La visione dei filmati da parte degli uomini delle Volanti ha consentito di denunciare i tre anche per tale episodio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento