menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insieme ai "colleghi" riforniva di droga tutto il ravennate: pusher in manette

Nel 2007 l'uomo venne denunciato, a piede libero, dagli uomini della Narcotici della Questura nell'ambito dell'operazione antidroga "Lampara 1"

La Polizia di Stato ha arrestato un 38enne albanese residente a Ravenna per spaccio di sostanze stupefacenti. Nel 2007 l'uomo venne denunciato, a piede libero, dagli uomini della Narcotici della Questura nell'ambito dell'operazione antidroga "Lampara 1", coordinata dalla Procura della Repubblica di Ravenna, che coinvolse a vario titolo 41 indagati e che si concluse con l'emissione di una ordinanza di custodia a carico di 13 persone, per la violazione della normativa in materia di stupefacenti.

Nel corso delle indagini sono stati individuati gruppi di cittadini di varie etnie dediti al traffico di ingenti quantità di sostanze stupefacentI - hashish e cocaina - operanti a Ravenna, nella zona dei lidi ravennati e nelle località di Lavezzola, San Bernardino e San Biagio di Argenta. Trascorso l’iter processuale e divenuta esecutiva la condanna, l’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ravenna ha disposto la carcerazione del 38enne, autorizzando il regime di semilibertà. Mercoledì pomeriggio gli investigatori dell’Antidroga della Questura hanno rintracciato lo straniero ed eseguito il provvedimento restrittivo nei confronti dell’uomo, che è stato condotto al carcere di Ravenna dove dovrà restare per i prossimi tre anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento