rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Interdittiva antimafia, effetti sospesi nelle sale slot dopo la nomina di un amministratore

L'8 febbraio verranno sospesi tutti gli effetti legati all'interdittiva antimafia che mercoledì ha portato la Polizia ad apporre i sigilli su videolottery e new slot in cinque sale

Tra una settimana, l'8 febbraio, verranno sospesi tutti gli effetti legati all'interdittiva antimafia che mercoledì ha portato la Polizia ad apporre i sigilli su videolottery e new slot in cinque sale nel ravennate e nel cervese. Il Tribunale di Bologna, come riporta la stampa locale, ha infatti accolto il ricorso presentato dai legali di una società faentina finita nell'occhio del ciclone: l'azienda, infatti, ha incaricato un amministratore giudiziario di esercitare un'attività di controllo e, con questa nomina, verranno congelati tutti i provvedimenti e sospese le revoche delle licenze. Questo, secondo il Tribunale, per "bilanciare gli opposti interessi in gioco".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interdittiva antimafia, effetti sospesi nelle sale slot dopo la nomina di un amministratore

RavennaToday è in caricamento