rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Cervia / Via degli Anemoni

Accende la stufa e resta intossicata dal monossido di carbonio: donna in gravi condizioni

L'allarme è stato lanciato dai vicini di casa, preoccupati dall'assenza di movimenti nell'abitazione dell'anziana, che vive da sola

Paura a Cervia per un'anziana signora nel primo pomeriggio di giovedì, intossicata dal monossido di carbonio. L'allarme è stato lanciato dai vicini di casa, preoccupati dall'assenza di movimenti nell'abitazione dell'anziana, un'86enne che vive da sola in una casa di via degli Anemoni. Intorno alle 13 i vicini hanno avvisato il figlio della donna che, giunto sul posto, ha provato a entrare usando una chiave di scorta, ma trovando la porta chiusa a chiave dall'interno. L'uomo ha così richiesto l'intervento dei Vigili del Fuoco che, giunti sul posto anche con un'ambulanza, una volta entrati hanno trovato la donna riversa sul divano. L'ambiente era saturo di monossido di carbonio, dovuto con tutta probabilità a un malfunzionamento della stufetta a legna utilizzata dall'anziana per scaldarsi. La donna, soccorsa e intubata sul posto dal personale del 118 intervenuto anche con auto medica, è stata trasportata con un codice di massima gravità all'ospedale di Ravenna. Le sue condizioni sono parse da subito molto critiche. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Cervia e i tecnici per i rilievi del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accende la stufa e resta intossicata dal monossido di carbonio: donna in gravi condizioni

RavennaToday è in caricamento