menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Io non rischio', in piazza per le buone pratiche di Protezione Civile

La campagna per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto

Sabato 12 ottobre volontari e volontarie di Protezione civile allestiranno nelle principali piazze italiane punti informativi per la nona edizione della campagna "Io non rischio", per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.

A Bagnacavallo l’appuntamento è in piazza della Libertà presso il gazebo del Corpo Volontario Forestale. Per tutta la giornata, a partire dalle 9 del mattino, i volontari comunicatori di protezione civile racconteranno nel dettaglio i rischi del territorio e in specifico il rischio alluvione e ciò che ogni cittadino può fare per aumentare la resilienza. Il sindaco Eleonora Proni porterà il saluto dell’Amministrazione comunale, che ha patrocinato l’iniziativa.

L’edizione 2019 di Io non rischio, che quest’anno apre anche la prima Settimana nazionale della protezione civile, coinvolge oltre cinquemila volontari e volontarie appartenenti a 750 realtà associative, tra sezioni locali delle organizzazioni nazionali di volontariato, gruppi comunali e associazioni locali di tutte le regioni d’Italia. Sul sito ufficiale della campagna è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto, un maremoto o un’alluvione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento