rotate-mobile
Cronaca Cotignola

Cotignola conta un'altra “super nonna”: è Iolanda Miserocchi

Il 2 settembre del 1935, non ancora ventenne, ha sposato Giacinto Carolingi, al quale è rimasta legata per settantaquattro anni, fino al 2009, quando lui è venuto a mancare

Cotignola conta un'altra “super nonna”: mercoledì la signora Iolanda Miserocchi ha festeggiato i cento anni d'età. Nell'occasione il sindaco Luca Piovaccari le ha fatto visita per portarle gli auguri dell'Amministrazione comunale e dell'intera comunità; insieme a lui anche il parroco di Cotignola don Stefano Rava. Iolanda è nata il 2 dicembre 1915 a Cassanigo di Cotignola. Figlia di contadini, ha sempre lavorato la terra. Il 2 settembre del 1935, non ancora ventenne, ha sposato Giacinto Carolingi, al quale è rimasta legata per settantaquattro anni, fino al 2009, quando lui è venuto a mancare. Insieme hanno avuto tre figli: Anna Maria, Venerina e Gianfranco. Nonostante qualche acciacco dovuto all'età e alle conseguenze di un ictus che l'ha colpita qualche anno fa, Iolanda è ancora attiva, si muove da sola con il carrello e si gode i suoi otto nipoti e nove pronipoti. "Ama cucire e giocare a carte - racconta la figlia Anna Maria, che abita insieme alla mamma -. Guarda la televisione, soprattutto i programmi di cucina. È ancora lucidissima nonostante l'età, i dolori passati, la guerra. Ha sempre lavorato moltissimo e si è anche occupata di suo suocero per anni, accudendolo con amore e dedizione. È una bravissima mamma, capace ancora oggi di insegnare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cotignola conta un'altra “super nonna”: è Iolanda Miserocchi

RavennaToday è in caricamento