Cronaca

Issata in municipio la bandiera blu: "Da 20 anni un biglietto da visita per le spiagge ravennati"

La bandiera blu della Fee (Foundation for environmental education) rappresenta il simbolo della qualità ambientale e dei servizi turistici dei nove lidi ravennati

La bandiera blu della Fee (Foundation for environmental education), simbolo della qualità ambientale e dei servizi turistici dei nove lidi ravennati, è stata issata martedì mattina sul balcone del municipio dagli assessori all’ambiente Gianandrea Baroncini e al turismo Giacomo Costantini e da alcuni colleghi della giunta, tra cui gli assessori Eugenio Fusignani, Federica Del Conte, Valentina Morigi, Elsa Signorino e Massimo Cameliani. Entro sabato altre bandiere blu saranno installate in luoghi rappresentativi di ciascuno dei nove lidi.

“Riuscire a promuovere il turismo e lo sviluppo del territorio con la qualità ambientale – commentano gli assessori Baroncini e Costantini - rappresenta oggi un’esigenza e un valore fondamentali, sia per i cittadini che per i turisti e i visitatori. Per questo accogliamo la conferma della bandiera blu, che il nostro territorio ottiene da più di vent’anni, come un riconoscimento importante e un biglietto da visita prestigioso, per la qualità delle nostre spiagge e della tutela dell'ambiente e della natura. Una soddisfazione che condividiamo con tutti i cittadini che ogni giorno lavorano con impegno per mantenere alti gli standard di qualità dell'offerta turistica e dei servizi di fruizione delle nostre bellissime spiagge”.

Tra i parametri che vengono presi in considerazione dalla Fee per l’assegnazione del riconoscimento ci sono la qualità delle acque di balneazione, della gestione dei rifiuti, la regolamentazione del traffico veicolare e della sicurezza dei bagnanti.

bandiera blu-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Issata in municipio la bandiera blu: "Da 20 anni un biglietto da visita per le spiagge ravennati"

RavennaToday è in caricamento