rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca

Jova Beach Party, definito il piano: orari, parcheggi, navette e viabilità. Tutte le informazioni

L'apertura dei cancelli è prevista alle ore 14 circa, con l'inizio dello show alle 15.30 e la conclusione alle 23.30. Per la prima giornata sono previste 30mila persone, per la seconda (che ha registrato il sold out da mesi) 36mila

A poco più di una settimana dall'evento c'è già tanto fermento a Ravenna per il Jova Beach Party, che andrà in scena sulla spiaggia di Marina di Ravenna i prossimi 8 e 9 luglio. Sarà una due giorni impegnativa per tutti, con la macchina organizzativa in moto già da diversi mesi. Mercoledì in Prefettura si è tenuta la riunione conclusiva del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Castrese De Rosa, alla presenza dei vertici territoriali delle Forze di Polizia, del Vice Sindaco Fusignani e dell’Assessore Costantini del Comune di Ravenna, dei Comandanti della Capitaneria di Porto, dei Vigili del Fuoco, del Roan della Guardia di Finanza, della Polizia Stradale e della Polizia Locale, nonché degli organizzatori della manifestazione allo scopo di fissare gli ultimi aspetti delle misure di sicurezza da attivare per l’evento.

“Dopo oltre due anni di pandemia – ha dichiarato il Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa - poter finalmente dare la possibilità a tanti appassionati di assistere all’evento più atteso dell’estate è motivo di gratitudine a quanti si sono prodigati per questo: dagli organizzatori che hanno recepito le nostre sollecitazioni sia in comitato ordine pubblico che nella commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, al Comune di Ravenna, alle Forze di Polizia, ai Vigili del Fuoco, alla Capitaneria di Porto, alla Polizia Locale, al 118 e ai volontari. Ci stiamo occupando del Jova Beach da tre mesi perché sapevamo che l’evento richiedeva la messa a punto di un piano di sicurezza complesso, da affinare work in progress. Tutti hanno fatto la loro parte con scrupolo e professionalità. Non voglio sbilanciarmi ora, vediamo come andrà e poi commenteremo. Ma intanto grazie a tutti per l’impegno con cui si è lavorato in perfetta sintonia e ancora continueremo a farlo fino al giorno prima dell’evento e anche l’8 e il 9 luglio per garantire uno spettacolo in tranquillità e sicurezza”.

"Questo evento – ha aggiunto l’assessore al Turismo Giacomo Costantini – rappresenta una straordinaria occasione di visibilità e un’importantissima opportunità per Marina di Ravenna e per tutto il nostro territorio. In queste due giornate avremo tantissimi ospiti che, oltre a vivere il Jova Beach Party, avranno l’opportunità di conoscere la nostra città d’arte e le nostre spiagge e di tornare a visitarle. Siamo consapevoli che tutto questo ha comportato uno sforzo organizzativo non indifferente e la predisposizione di un piano di sicurezza che ha dovuto tenere conto di moltissime complessità. Ma sapevamo di poterle affrontare, perché a Ravenna è sempre stata data prova di un grande spirito di collaborazione e coesione tra tutte le componenti del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, che colgo l’occasione per ringraziare. Così come ringrazio in particolare tutto il comparto produttivo e associativo di Marina di Ravenna, la cui disponibilità è stata assolutamente indispensabile, a partire ovviamente da quella dei titolari degli stabilimenti balneari e in particolare dei quattro che ospiteranno l’evento. E ringrazio fin da ora i cittadini ravennati e il pubblico del Jova Beach party, confidando nel fatto che sapranno vivere queste due giornate come un momento di grande e gioiosa festa, accettando con serenità anche qualche eventuale disagio che eventi di questo genere possono sempre inevitabilmente portare con sé”.

Presentazione del Jova Beach Party (foto Massimo Argnani)

Il piano di sicurezza

L'apertura dei cancelli è prevista alle ore 14 circa, con l'inizio dello show alle 15.30 e la conclusione alle 23.30. Per la prima giornata sono previste 30mila persone, per la seconda (che ha registrato il sold out da mesi) 36mila. Ormai definito il Piano di sicurezza, che riguarda la gestione dei profili di safety e security, secondo le indicazioni dettate dalla “Direttiva Piantedosi” del Ministero dell’Interno del 2018, per quanto concerne l’ordine pubblico, la sicurezza tecnica e l’assetto sanitario, mentre per la viabilità e i parcheggi il Comune di Ravenna e la Polizia Locale hanno definito una zona esterna all’area destinata alla manifestazione, entro la quale verrà gestito l’ingresso e il deflusso degli spettatori in modo sicuro e scorrevole. Il Questore Stellino ha affrontato nel Tavolo tecnico le questioni attinenti all’ordine e alla sicurezza pubblica, a partire dalle uscite da utilizzare in caso di emergenza e quelle per agevolare il deflusso in sicurezza, oltre al dispositivo da mettere in campo per la corretta gestione delle eventuali criticità. Il Comandante Manselli dei Vigili del Fuoco ha rappresentato le modalità di attivazione di tutte le misure per garantire la sicurezza, anche sotto il profilo antincendio, nell’ambito della due giorni canora. 

I rappresentanti dell’Emergenza 118 dell’Ausl hanno definito il piano sanitario, che prevede l’attivazione di un Posto medico avanzato - PMA con medico e infermiere e un Punto medico, con l’impiego di 4 ambulanze BLS e 2 ILS, 2 quad ILS, 20 teams appiedati, oltre a un coordinatore del 118 e un infermiere di centrale operativa. Il Comandante Cimmino della Capitaneria di Porto ha definito il Piano di sicurezza a mare in collaborazione con il ROAN della Guardia di Finanza. E’ stata infine trattata la questione della chiusura della diga foranea, unitamente all’Autorità di Sistema Portuale, per tutto il periodo di apertura del cantiere di montaggio delle infrastrutture necessarie allo svolgimento dei concerti.

Per ciascuna delle giornate saranno impiegati 270 agenti di Polizia locale 24 ore su 24, 250 operatori di Polizia di Stato e Carabinieri, oltre a personale della Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Polizia ferroviaria, reparti mobili, Polizia giudiziaria, pattuglie di controllo e Guardia Costiera, con il presidio anche della zona costiera e del mare di fronte alla spiaggia. L'organizzazione metterà in campo 250 steward e il 118 80 operatori al giorno dislocali in tutta l'area. Verrà emanata un'ordinanza antivetro che vieterà la somministrazione e la vendita di bevande in contenitori di vetro.

Come sarà gestita la viabilità

All’interno del programma di sicurezza e gestione delle emergenze dell’evento Jova Beach Party in programma l’8 e il 9 luglio a Marina di Ravenna si inserisce il piano viabilità comunale definito - di concerto tra tutti i soggetti coinvolti - sulla base delle seguenti priorità: offrire le migliori condizioni di sicurezza, incolumità pubblica, circolazione e fruibilità dell’evento, della località di Marina di Ravenna  e degli stabilimenti balneari. Tale piano può essere così schematizzato, tenendo in ogni caso presente che, qualora ne risultasse la necessità, ulteriori interventi atti a garantire il regolare e sicuro svolgimento della manifestazione potranno essere adottati dal Corpo di Polizia Locale.

Dal sito del Comune è scaricabile un modulo di autocertificazione (scaricabile anche qui) da esibire ai controlli per le categorie di autorizzati che possono transitare anche nelle zone dove è previsto divieto di transito.

PERCORSI VEICOLARI CONSENTITI PER L’AFFLUSSO AI PARCHEGGI

• Via Trieste SS 67 (tratto e direzione da via Classicana SS67 a rotonda degli Sgobbolari), rotonda degli Sgobbolari, parcheggio di via delle Zattere (scambiatore);

• Via Trieste SS 67 (tratto e direzione da via Classicana SS67 a rotonda degli Sgobbolari), rotonda degli Sgobbolari, parcheggio di via delle Zattere, via Trieste SS 67 (tratto e direzione da rotonda degli Sgobbolari a rotonda dei Pinaroli), rotonda dei Pinaroli, via Trieste SS 67 (tratto e direzione da rotonda dei Pinaroli a rotonda dei Lagunari), rotonda dei Lagunari, via Ciro Menotti (tratto e direzione da rotonda dei Lagunari a via del Marchesato), parcheggio di via del Marchesato raggiungibile fino al raggiungimento della capienza massima (dell’8 e del 9 luglio)

• Via Trieste SS 67 (tratto e direzione da via Classicana SS67 a rotonda degli Sgobbolari), rotonda degli Sgobbolari, via Trieste SS 67 (tratto e direzione da rotonda degli Sgobbolari a rotonda dei Pinaroli), rotonda dei Pinaroli, viale della Pace (tratto e direzione da rotonda dei Pinaroli a rotonda della Colonia), rotonda della Colonia, parcheggi di lungomare Colombo (Punta Marina);

• Via Destra Canale Molinetto, viale dei Navigatori, via delle Americhe, parcheggi di lungomare Colombo, via della Carena, parco Gran Torino, via delle Sirti
(Punta Marina);

• Via Destra Canale Molinetto, viale Manzoni, via dei Campeggi, parcheggi di via dei Campeggi (Punta Marina/Lido Adriano).

Schema dell'afflusso
Infografica mobilità afflusso 28062022-2

PERCORSI VEICOLARI CONSENTITI PER IL DEFLUSSO DAI PARCHEGGI

• Parcheggio di via del Marchesato, via Ciro Menotti (tratto e direzione da via del Marchesato a rotonda dei Lagunari), rotonda dei Lagunari, via Trieste SS67 (tratto e direzione da rotonda dei Lagunari a rotonda dei Pinaroli), rotonda dei Pinaroli, viale della Pace (tratto e direzione da rotonda dei Pinaroli a rotonda della Colonia), rotonda della Colonia, lungomare C. Colombo (tratto e direzione da rotonda della Colonia a via delle Americhe), via delle Americhe, viale dei Navigatori, via Sinistra Canale Molinetto;

• Parcheggio di via delle Zattere (scambiatore), rotonda degli Sgobbolari, via Trieste SS 67 (tratto e direzione da rotonda degli Sgobbolari a via Classicana SS67);

• Parcheggi di lungomare Colombo, via della Carena, parco Gran Torino, via delle Sirti (Punta Marina), via delle Americhe, viale dei Navigatori, via Sinistra Canale Molinetto;

• Parcheggi di via dei Campeggi (Punta Marina/Lido Adriano), via dei Campeggi, viale Manzoni, via Sinistra Canale Molinetto.

Schema del deflusso
Infografica mobilità deflusso 28062022-2

PER CHI ARRIVA IN AUTO

- Da Bologna: autostrada A14 per Ancona uscita Ravenna, indicazione Lidi Sud Marina di Ravenna

- Da Firenze e da Milano: autostrada A1 fino a Bologna, da Bologna imboccare l’A14 e seguire le indicazioni Lidi Sud Marina di Ravenna

- Da Venezia percorso consigliato: Statale Romea SS309 fino a Ravenna, ponte mobile di via A. Monti, via Trieste seguendo le indicazioni Marina di Ravenna
percorso alternativo: Statale Romea SS309, via Canale Magni fino a Porto Corsini, poi traghetto per Marina di Ravenna. Attenzione! Traghetto accessibile solo a pedoni e ciclisti dalle 7 di venerdì 8 luglio alle 7 di domenica 10 luglio, quindi se si sceglie questo percorso alternativo bisogna parcheggiare a Porto Corsini

- Da Roma: Superstrada E45 da Orte a Ravenna, uscita Ravenna Sud (Marina di Ravenna).

PER CHI ARRIVA IN BICICLETTA

È possibile raggiungere il Jova Beach Party in bicicletta grazie ai percorsi ciclabili presenti. Il centro abitato di Ravenna ed i parcheggi situati in zona Pala De Andrè a Ravenna sono collegati con i lidi attraverso un percorso ciclopedonale in sede propria che costeggia le vie Destra Canale Molinetto, Sinistra Canale Molinetto, dei Navigatori, delle Americhe, C. Colombo, della Pace, delle Nazioni (nel tratto extraurbano la pista ciclabile è illuminata solo in corrispondenza delle intersezioni e del sottopasso della SS 67).

I parcheggi di Punta Marina Terme sono collegati con Marina di Ravenna attraverso un percorso ciclopedonale in sede propria che costeggia le vie delle Americhe, C. Colombo, della Pace, delle Nazioni. I parcheggi di via dei Campeggi (Lido Adriano) sono collegati con Marina di Ravenna attraverso un
percorso ciclopedonale in sede propria che costeggia le vie della Fontana, C. Colombo, della Pace, delle Nazioni.

PERCORSI PEDONALI PER CHI È NELLE VICINANZE

- Da Marina Romea percorrere via Baiona fino a Porto Corsini, prendere il traghetto per Marina di Ravenna, proseguire per via Molo Dalmazia e viale delle Nazioni;

- Da Porto Corsini prendere il traghetto per Marina di Ravenna, proseguire per via Molo Dalmazia e viale delle Nazioni;

- Da Punta Marina percorrere Lungomare C. Colombo e viale delle Nazioni.

TRAGHETTO TRA LE LOCALITÀ DI MARINA DI RAVENNA E PORTO CORSINI

Per attraversare il canale Candiano è attivo il traghetto tra le località di Marina di Ravenna e Porto Corsini. Il titolo di viaggio può essere acquistato presso le emettitrici a terra, app DropTicket e myCicero. Dalle ore 7 del giorno 8 luglio alle ore 7 del giorno 10 luglio è previsto che il traghetto sia accessibile solo a pedoni e biciclette e funzioni no - stop.

AUTOBUS DI LINEA E BUS NAVETTA

La stazione ferroviaria di Ravenna è collegata a Marina di Ravenna e a Punta Marina tramite alcune linee bus che effettuano anche corse notturne nelle notti di venerdì e sabato. Orari su www.startromagna.it Inoltre Start Romagna ha predisposto un servizio aggiuntivo dalle 9 alle 20 e da mezzanotte alle 4 (sia l’8 che il 9 luglio) tra Ravenna FS - Pala De Andrè e la zona del parcheggio scambiatore di via Trieste. Il Navetto Mare invece, dalle 9 alle 3 percorrerà l’anello circolatorio individuato da viale delle Nazioni, viale della Pace (tratto compreso tra le rotonde dei Pinaroli e della Colonia), via Trieste SS67 e viale Ciro Menotti. Attenzione: per sabato 9 luglio è previsto uno sciopero di autobus e traghetto.

viabilita-jova-2

Divieti e chiusure

- NEL CENTRO ABITATO DI MARINA DI RAVENNA (area indicata in rosso nella mappa): dalle ore 7:00 dell’8 luglio alle ore 7:00 del 10 luglio divieto di transito con ACCESSO CONSENTITO SOLO AI SEGUENTI AVENTI DIRITTO:
• Veicoli a servizio di persone con disabilità
• Residenti e domiciliati
• Addetti e Lavoratori
• Veicoli dei clienti strutture ricettive
• Veicoli per trasporto merci
• Veicoli artigiani per assistenza tecnica
• Veicoli dei soci dei circoli velici

Dalle ore 4.00 di giovedì 7 luglio alle ore 7:00 di domenica 10 luglio istituzione di un’area pedonale in viale delle Nazioni (nel tratto da via Ciro Menotti a piazza Dora Markus), via Lungomare (nel tratto da viale delle Nazioni all’area dell’evento e nel tratto da via Callegati a via Thaon De Revel), viale IV novembre (da via Spalato a viale delle Nazioni), via Spalato (da via IV novembre a via Mameli), via Volturno (da viale delle Nazioni a via Lungomare), via Callegati (da viale delle Nazioni a via Lungomare).

- VIABILITÀ DI AVVICINAMENTO ALLA LOCALITÀ DI MARINA DI RAVENNA (area indicata in giallo nella mappa): VIA C. MENOTTI (NEL TRATTO DA ROTONDA DEI LAGUNARI A VIALE DELLE NAZIONI), VIALE DELLE NAZIONI (NEL TRATTO DA VIA C. MENOTTI A VIA RIVAVERDE) E VIALE DELLA PACE (NEL TRATTO DA VIA RIVAVERDE A ROTONDA DELLA COLONIA). Dalle ore 7:00 dell’8 luglio alle ore 7.00 del 10 luglio DIVIETO DI TRANSITO

ECCEZIONI AL DIVIETO DI TRANSITO: dalle ore 7.00 alle ore 16.00 del giorno 8 luglio e dalle ore 7.00 alle ore 16.00 del giorno 9 luglio. TRANSITO CONSENTITO da via C. Menotti in direzione da nord a sud AI SOLI AVENTI DIRITTO:
• Veicoli a servizio di persone con disabilità
• Residenti e domiciliati
• Addetti e lavoratori
• Clienti strutture ricettive
• Veicoli per trasporto merci (solo determinate fasce orarie)
• Veicoli artigiani per assistenza tecnica
• Ciclomotori e motocicli

NOTA BENE: per quanto riguarda il rispetto della fascia oraria nella quale gli aventi diritto possono circolare, essa è stata stabilita per garantire la massima accessibilità dei mezzi di soccorso durante lo svolgimento dell’evento in caso di necessità. Resta inteso che eventuali stati di necessità o situazioni particolari potranno essere valutati al momento onde garantire il migliore bilanciamento tra questa esigenza e la fruibilità dei luoghi.

INOLTRE: Sosta consentita a ciclomotori e motocicli negli stalli auto situati sul lato est della carreggiata. Divieto di sosta con rimozione sul lato ovest della carreggiata. Accesso libero, senza vincoli orari, per pedoni e biciclette, anche in direzione sud - nord.

• DIVIETO DI TRANSITO IN VIALE TRIESTE SS 67, NEL TRATTO DA ROTONDA DEI PINAROLI A ROTONDA DEI LAGUNARI: Dalle ore 14.00 del giorno 8 luglio alle ore 4.00 del giorno 9 luglio e dalle ore 14.00 del giorno 9 luglio alle ore 4.00 del giorno 10 luglio in via Trieste SS 67 da rotonda dei Pinaroli
a rotonda dei Lagunari accesso consentito in direzione nord AI SOLI AVENTI DIRITTO:
• Veicoli a servizio di persone con disabilità
• Residenti e domiciliati
• Veicoli dei clienti strutture ricettive
• Veicoli per trasporto merci
• Veicoli artigiani per assistenza tecnica
• Veicoli dei soci dei circoli velici
• Ciclomotori e motocicli

• DIVIETO DI TRANSITO IN VIA TRIESTE SS 67 NEL TRATTO DA ROTONDA DEI PINAROLI A ROTONDA DEGLI SGOBBOLARI (ALL’ALTEZZA DEL PARCHEGGIO DI VIA DELLE ZATTERE – SCAMBIATORE): Dalle ore 21.00 del giorno 8 luglio alle ore 4.00 del 9 luglio e dalle ore 21.00 del giorno 9
luglio alle ore 4.00 del giorno 10 luglio via Trieste SS 67 da rotonda dei Pinaroli a rotonda degli Sgobbolari è chiusa al transito in entrambe le direzioni. Chi deve andare verso Ravenna dovrà percorrere via Trieste SS 67, alla rotonda dei Pinaroli svoltare a sinistra in viale della Pace e alla rotonda della Colonia svoltare a destra in lungomare Colombo. Viceversa chi deve andare verso Marina di Ravenna (se avente diritto) dovrà percorrere lungomare Colombo, alla rotonda della Colonia svoltare a sinistra in viale della Pace e alla rotonda dei Pinaroli svoltare a destra in via Trieste SS67.

• DIVIETO DI TRANSITO IN VIA DELL’IDROVORA: Dalle ore 7.00 dell’8 luglio alle ore 20.00 del 10 luglio in via dell’Idrovora transito consentito ai soli aventi diritto:
• Residenti e domiciliati
• Veicoli a servizio di persone con disabilità

ACCESSO AGLI STABILIMENTI BALNEARI Dal bagno Obelix fino alla spiaggia libera dell’ex Colonia sarà consentito l'accesso delle sole auto con parcheggio riservato dietro agli stabilimenti balneari nelle aree autorizzate a tale scopo (parcheggi cosiddetti retrodunali). Ogni stabilimento balneare (quindi tutti tranne quelli dal Big Mama fino al molo) potrà consegnare un numero limitato di pass (numero corrispondente ai posti auto ricavabili in tali aree). I pass, muniti di bollino anticontraffazione, verranno consegnati dalla Cooperativa Spiagge e potranno essere distribuiti a titolari, dipendenti o clienti previa compilazione e personalizzazione degli stessi.

L'accesso e il transito in viale delle Nazioni delle auto con pass saranno consentiti solo fino alle ore 16 dei giorni 8 e 9 luglio. Sempre solo fino alle ore 16 saranno consentiti l’accesso e il transito in viale delle Nazioni a scooter e mezzi motorizzati a due ruote che potranno parcheggiare lungo il viale esclusivamente nelle strisce blu (lato mare), quelli che in condizioni normali vengono occupati dalle auto. Accesso libero, senza vincoli orari, viene previsto per pedoni e biciclette, anche in direzione sud - nord.

ATTENZIONE: i mezzi motorizzati dovranno percorrere obbligatoriamente la via Trieste SS 67, nel tratto e direzione da rotonda dei Pinaroli a rotonda dei Lagunari, ed entrare sul viale delle Nazioni esclusivamente da via Ciro Menotti, quindi percorrerlo con senso unico in direzione sud.

I parcheggi

PARCHEGGI BICICLETTE
-Piazzale Marinai d’Italia
- Area verde adiacente via C. Menotti

PARCHEGGI CICLOMOTORI E MOTOCICLI
- Via Marmarica, tratto adiacente SS 67 via Trieste, (accesso da SS 67 via Trieste)
- Viale delle Nazioni nel lato est della carreggiata, nel tratto da via C. Menotti a via Rivaverde, e viale della Pace nel lato est della carreggiata, nel tratto da via Rivaverde a rotonda della Colonia

PARCHEGGI BUS TURISTICI (consentito agli autorizzati che avranno comunicato la targa del veicolo)
- Via Marmarica (accesso da SS 67 via Trieste)
- Via della Foca Monica (accesso da via dei Mille)

PARCHEGGI VEICOLI A SERVIZIO DI PERSONE CON DISABILITA’
- Parcheggio in piazzale Mazzini
- Parcheggio adiacente via Lungomare

PARCHEGGI AUTO
- Parcheggio in zona Pala De Andrè (Ravenna) consigliato per chi intende proseguire con la bicicletta
- Parcheggio a pagamento in via delle Zattere (cosiddetto scambiatore) Tariffa unica 5 euro € dalle 8.00 alle 24:00
- Parcheggio in via del Marchesato, in parte a pagamento
- A Punta Marina Terme: parcheggi in zona viale delle Americhe, in viale dei Campeggi
- A Punta Marina Terme: parcheggi a pagamento in Lungomare C. Colombo, Tariffa 1 euro l’ora dalle 9.00 alle 18.00 con tariffa forfettaria 6 euro; Tariffa 1,50 euro l’ora dalle 18.00 al termine con tariffa forfettaria 6 euro; Tariffa forfettaria 10 euro dalle 9 al termine
- A Porto Corsini: parcheggio area sportiva, parcheggio ad ovest del centro abitato
- A Marina Romea: parcheggio di via dei Salici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jova Beach Party, definito il piano: orari, parcheggi, navette e viabilità. Tutte le informazioni

RavennaToday è in caricamento