rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Jova Beach Party

Jovanotti saluta Marina di Ravenna con la voce da recuperare: "Due giornate mitiche e meravigliose"

Jova ha omaggiato ancora una volta la Romagna, con le note di "Ciao Mare"quando è salito sul palco Mirko Casadei

Una "grandissima energia", come ha esclamato il sindaco Michele De Pascale, è l'eredità che lascia Lorenzo Jovanotti e la grande festa del Jova Beach Party, la due giorni a tutta musica che ha animato la spiaggia di Marina di Ravenna e che ha richiamato 65mila persone. Jova ha omaggiato ancora una volta la Romagna, con le note di "Ciao Mare" quando è salito sul palco Mirko Casadei. E poi ancora grandi ospiti, come Nek che ha cantato la sua indelebile "Laura non c’è", e il bis di Gianni Morandi, con il brano di Sanremo scritto proprio da Cherubini "Apri tutte le porte" e "Si può dare di più" cantata anche con Nek. 

Jova Beach Party, la prima serata (Foto da Fb Comune di Ravenna)

Di ritorno lungo l'E45, Jovanotti ha voluto salutare tutti i fans con una diretta Instagram. Voce da recuperare, "dai riflettori ai defllettori" ha ironizzato. "Per le prossime 48 ore taccio", ha aggiunto. Poi il film della due giorni a tutta musica: "E' stato bello, sono state due giornate mitiche e meravigliose. Per due giorni, dalle 14 a mezzanotte, non ho mai smesso di parlare, cantare e urlare. E questa è la voce del cantante. Ma non ce l'ha ordinato il dottore e lo facciamo piacere". 

Jova Beach Party, le foto di Michele "Maikid" Lugaresi (ufficio stampa)

Eppure, tornando allo stato della voce, "faccio tutti gli esercizi del caso, ma quando sei sul palco ti dimentichi tutto". Una voce che nel pomeriggio ha scatenato oltre 30mila spettatori: "Venerdì sera è stato bellissimo, sabato sera meraviglioso. Gli aggettivi scarseggiano, perchè sono tutti superlativi e molto entusiastici". Il Jova Beach Party, ha proseguito, "è una cosa unica e solo chi lo vive può saperlo. Per gli altri ci dispiace (sorride, ndr). E' fatta col cuore e attenzione, e poi ci si diverte come pazzi. E' una faticaccia, uno sport estremo". Un'ultima battuta la riserva alla superstrada, nota per i suoi dissesti: "Siamo in viaggio sull'E45, se è aperta l'uscita di Verghereto vi mando una cartolina". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jovanotti saluta Marina di Ravenna con la voce da recuperare: "Due giornate mitiche e meravigliose"

RavennaToday è in caricamento