Cronaca

"L'argine del Lamone è una giungla": e dal water spunta un serpentello

A lanciare l'allarme è il capogruppo di Ravenna in Comune Massimo Manzoli, che sul tema ha presentato un'interrogazione urgente alla Giunta

"A Mezzano la situazione vicino all'argine del Lamone è sempre più preoccpuante, vegetazione che invade la strada e animali trovati nei bagni delle abitazioni". A lanciare l'allarme è il capogruppo di Ravenna in Comune Massimo Manzoli, che sul tema ha presentato un'interrogazione urgente alla Giunta.

"Via Pier Alfonso Barbè, in località Mezzano, costeggia per un lungo tratto l’argine del fiume Lamone - spiega il consigliere d'opposizione - In quell’area si affacciano parecchie abitazioni private. L’argine non viene sfalciato né pulito da parecchi mesi e la vegetazione è ormai cresciuta al punto tale di invadere la sede stradale. Questa situazione provoca un forte aumento della presenza di insetti infestanti e animali, proprio a ridosso delle abitazioni private: la situazione è arrivata a un punto di emergenza tale che gli abitanti iniziano a trovarsi animali all’interno delle proprie abitazioni". Tanto che una ragazza residente in zona ha denunciato, tramite il consigliere, il ritrovamento di un piccolo serpentello che usciva dal water del suo bagno.

"Il restringimento della sede stradale può provocare situazioni di pericolo per chi la percorre - continua Manzoli - E’ da giugno che gli abitanti cercano di trovare una soluzione, senza successo, venendo rimpallati di ufficio in ufficio. Chiedo dunque al sindaco e alla giunta se fossero a conoscenza della grave situazione in cui verte quella via del proprio Comune, se intendano attivarsi immediatamente coinvolgendo tutti gli enti preposti al fine di salvaguardare la salute pubblica dei propri cittadini e una condizione almeno decente della propria viabilità".

340865b2-b818-4f77-86a8-e52db7aa7311-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'argine del Lamone è una giungla": e dal water spunta un serpentello

RavennaToday è in caricamento