menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Ausl replica al sindacato: "Già effettuati oltre 3000 test sierologici al personale sanitario"

"A questi si aggiungono i tamponi eseguiti sul personale sanitario già da prima dell’arrivo dei test e che proseguono anche ora, sempre seguendo le linee guida indicate"

Il sindacato Uil Fpl ha denunciato come, tramite test sierologici, "siano stati controllati solo 1200 dipendenti su oltre 5000". Sul caso è intervenuta la direzione aziendale dell'Ausl Romagna, replicando alle accuse: "Per cominciare dai numeri, su operatori dell’ambito territoriale di Ravenna sono già stati effettuati circa 3.100 test sierologici, utilizzando immediatamente i kit tempestivamente inviati dalla Regione - spiegano dall'azienda sanitaria - L’effettuazione di tali test ha incluso tutti i lavoratori maggiormente esposti secondo le vigenti linee guida, quindi a partire da medici e personale assistenziale e tecnico impiegato più a diretto contatto con pazienti positivi, ma ricomprendendo anche personale amministrativo dando priorità a quello che per varie motivazioni (sede di lavoro ospedaliera, impossibilità di effettuare lavoro a domicilio…) è potenzialmente più esposto a rischio di altri. A questi si aggiungono i tamponi eseguiti sul personale sanitario già da prima dell’arrivo dei test e che proseguono anche ora, sempre seguendo le linee guida indicate".

"In questa maniera è già stata coperta, dunque, una percentuale importante del personale e l’azienda è pronta, senza alcuna lentezza, a proseguire gli screening con le ulteriori disposizioni, in merito al personale sanitario e ad altre categorie di cittadini che verranno individuate, coi modi e nelle forme indicate - continuano dall'Ausl - Fornire una fedele rappresentazione dei fatti aderente alla realtà con numeri corretti è, anche in tempi normali, non solo un esercizio di stile, ma anche un dovere da parte di ogni soggetto istituzionale. Tutto questo ancora di più in un momento tragico e difficile, dove confondere le idee dei cittadini su supposti ritardi o inefficienze del sistema non aiuta di certo a uscire, tutti insieme, da questa vicenda".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento