menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"L'importante è partecipare", studenti e genitori in campo per la scuola a Lugo

Grande partecipazione per la nona edizione del torneo di pallavolo “L’IMportante è partecipare”, manifestazione dedicata alle scuole lughesi conclusa nei giorni scorsi

Grande partecipazione per la nona edizione del torneo di pallavolo “L’IMportante è partecipare”, manifestazione dedicata alle scuole lughesi conclusa nei giorni scorsi alla presenza del sindaco di Lugo Davide Ranalli, dell’assessore alla Scuola del Comune di Lugo Fabrizio Lolli e della dirigente scolastica Daniela Geminiani. La manifestazione sportiva amatoriale è organizzata per raccogliere fondi per l’acquisto di strumentazione multimediale e l’attuazione di progetti per migliorare l’offerta formativa dell’Istituto comprensivo Baracca di Lugo.

Nell’arco di tre domeniche sono scese in campo 38 squadre della scuola media “Francesco Baracca”, della primaria “Codazzi-Gardenghi”, delle scuole dell’infanzia “La Filastrocca” e “Anna Maria Forbicini” di San Potito, formate da genitori e insegnanti, in rappresentanza della propria classe, disposte in due schieramenti: Codazzi e Baracca con le scuole dell’infanzia.

L’obiettivo dell’iniziativa, oltre alla raccolta fondi, è creare un senso di appartenenza all’Istituto, proponendo momenti di incontro e socializzazione per accompagnare i ragazzi nel percorso di crescita. 

Nelle domeniche 10 e 24 febbraio si sono affrontate 19 squadre per ogni giornata, al termine delle quali si è aggiudicato il cosiddetto “Supermatch” la scuola Baracca, in squadra con le scuole dell’infanzia, assicurandosi lo stendardo che per tutto l’anno resterà esposto nell’atrio della sede vincitrice. Dalla competizione delle due giornate sono risultate le migliori sette di ogni schieramento, che si sono sfidate nella mattinata di domenica 10 marzo. In questa occasione sono risultate vincitrici per la Baracca la squadra dei Dabdani (classe 3°A) e per la Codazzi la squadra “Siamo Fatti Così” (classe 1°A). Quest’ultima dopo due set, si è aggiudicata la “Supercoppa”. La giornata è terminata con il Dream Team, partita fra due squadre composte dai migliori giocatori e giocatrici di ogni schieramento, vinto dalla scuola Codazzi.

Il progetto, ormai consolidato, è riportato nel Piano triennale dell'offerta formativa d’Istituto ed è organizzato, in stretta relazione con l’Istituto, da un gruppo di genitori, con la collaborazione del Comune di Lugo, dell'associazione sportiva Involley di Lugo, che ha fornito le attrezzature necessarie per lo svolgimento delle partite e il personale per l’arbitraggio, e di numerose ditte e negozi locali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento