L'incrocio pericoloso arriva in consiglio: "Troppi incidenti, serve più illuminazione"

La Lega nord ha presentato un ordine del giorno, che verrà discusso nella seduta consiliare di martedì, in merito alla pericolosità che caratterizza l'incrocio tra via Cella e Via Rustica

L'incrocio pericoloso arriva in consiglio comunale. La Lega nord ha presentato un ordine del giorno, che verrà discusso nella seduta consiliare di martedì, in merito alla pericolosità che caratterizza l'incrocio tra via Cella e Via Rustica.

"Abbiamo precedentemente segnalato il problema, ma non vi è stato l’auspicato intervento da parte dell’amministrazione - spiega la capogruppo Samantha Gardin - Quel tratto di strada è quotidianamente percorso dagli abitanti del forese per raggiungere Ravenna. Inoltre, nei medesimi orari di ingresso e uscita dal lavoro, transita un consistente numero di vetture che da Via Cella svoltano in Via Rustica, dove si trova un importante centro sportivo, e viceversa. Su Via Cella sono stati recentemente installati due semafori lampeggianti a 150 metri dall’incrocio, che tuttavia non possono essere considerati un intervento idoneo e sufficiente di messa in sicurezza, per via anche delle loro modeste dimensioni. L’impianto di illuminazione era già stato richiesto dal Consiglio territoriale competente nella previsione di bilancio dei lavori dell’anno 2018. Si chiedeva l’installazione urgente di almeno un punto luce, e tale necessità è resa improcrastinabile dal fatto che nelle ore serali e notturne l’incrocio è avvolto dal buio più totale, senza considerare il peggioramento ulteriore in caso di nebbia. Alla richiesta l’amministrazione comunale ha risposto negativamente, ritenendo più utile procedere con la riqualificazione energetica degli impianti già esistenti prima di predisporne di nuovi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Pur trattandosi di un intervento dal costo piuttosto basso, è assolutamente necessario e urgente portarlo a termine - conclude la consigliera d'opposizione - Tale considerazione è stata confermata dal verificarsi, proprio in quel punto, di ben due incidenti in appena tre giorni, nel mese di dicembre. Quell’incrocio va messo in sicurezza, è evidente come l’amministrazione sottovaluti gravemente il problema. Chiediamo al Sindaco, alla Giunta e all’Assessore competente di procedere il prima possibile con l’opportuna messa in sicurezza, mediante la predisposizione di un adeguato impianto di illuminazione pubblica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento