L'occhio elettronico di Mercurio controlla quasi 500 auto

La Polizia di Stato nella notte appena trascorsa ha impiegato 9 pattuglie nella città di Lugo per controllare il territorio e prevenire la commissione di reati

 Posti di blocco e controllo della Polizia a Lugo con il sistema Mercurio. La  Polizia di Stato nella notte appena trascorsa ha impiegato 9 pattuglie nella città di Lugo per controllare il territorio e prevenire la commissione di reati, con particolare riguardo ai furti in appartamento. E’ stato utilizzato il sistema elettronico “Mercurio” di lettura della targa con immediata interrogazione del veicolo nella banca dati delle Forze di Polizia.

Gli agenti hanno fermato e controllato 86 veicoli ed identificato 123 persone di cui 50 straniere,  elevando 4 contravvenzioni al codice della strada. Nel frattempo l’occhio elettronico di “Mercurio” è stato in grado di controllare 484 veicoli in transito ed in sosta  sulle strade cittadine lughesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con questa nuova tipologia di controlli è possibile individuare veicoli rubati, già oggetto di sequestro  non in regola con l’assicurazione ovvero segnalati come sospetti all’interno del sistema  riuscendo,  in poche ore di lavoro, a controllare  un numero rilevante di mezzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento